fiere

27 Gennaio 2023

A febbraio torna Hospitality con 585 espositori e più di 100 eventi


A febbraio torna Hospitality con 585 espositori e più di 100 eventi

E' stata presentata la 47ª edizione di Hospitality, la manifestazione internazionale legata al mondo Horeca che torna a Riva del Garda con un’offerta espositiva ricca di novità e un nutrito calendario di appuntamenti formativi a cui si aggiungono laboratori, masterclass, degustazioni e cooking show.

Con i suoi 40.000 mq di superficie espositiva, la manifestazione quest’anno ospiterà 585 espositori - il 40% dei quali rappresentati da nuove aziende che hanno scelto Riva del Garda per aprirsi al mercato globale - e oltre 100 eventi con 150 speaker tra formazione e iniziative esperienziali, offre agli operatori dell’industria dell’ospitalità e della ristorazione soluzioni e strumenti innovativi per far crescere il proprio business e restare competitivi sul mercato.

Roberto Pellegrini, Presidente di Riva del Garda Fierecongressi, ha evidenziato come anche quest’anno Hospitality confermi il suo impegno verso gli operatori del settore. “La 47a edizione si preannuncia molto positiva sia per il numero e la qualità degli espositori che per l’ulteriore impulso che abbiamo dato all’internazionalizzazione. Oltre alla certificazione di fiera internazionale, abbiamo stretto rilevanti accordi come quello raggiunto con la Feria de Valladolid, e abbiamo intensificato l’attività di scouting per implementare l’incoming di buyer esteri, provenienti in particolare da Europa, Centro e Sud America.

La costruzione di questa rete globale rispecchia il lavoro fatto anche a livello nazionale per sviluppare ulteriormente quei segmenti di mercato a maggiore tasso di crescita e che possono fare la differenza per espositori e visitatori. Ricordo le partnership con FAITA – FederCamping, Village For All e altre importanti realtà come Slow Food, l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e Banca del Vino”.

L’intesa firmata con Feria de Valladolid apre ulteriormente il mercato internazionale: l’accordo tra Hospitality – Il Salone dell’Accoglienza e FIBAR VALLADOLID - la manifestazione spagnola punto di incontro internazionale del bartending - dedicato all’area speciale RPM-Riva Pianeta Mixology, ha l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della mixology a livello mondiale.

“La fiera rappresenta un vero punto di riferimento per l’Horeca, ed è evidente dalle conferme raggiunte fino ad ora, con 585 espositori che superano i numeri pre-Covid – ha sottolineato Giovanna Voltolini, Exhibition Manager di Hospitality. Tra le novità 2023, un padiglione dedicato al turismo outdoor con più spazio a glamping e ospitalità open-air e grande attenzione al turismo accessibile con la collaborazione con Village for all - V4A, il primo network italiano di ospitalità accessibile. Si amplia anche l’area Winescape dedicata all’enoturismo con la presenza di frantoi che valorizzano la loro offerta in un’ottica turistica innovativa”.

Winescape raddoppia lo spazio espositivo e grazie anche alla collaborazione di realtà come Slow Food Trentino-Alto Adige e il Consorzio Vignaioli del Trentino, i visitatori potranno entrare in contatto con aziende italiane che uniscono produzione vitivinicola e ospitalità. Accanto alle cantine anche un’area dedicata a olio e turismo, sviluppata con la collaborazione del Consorzio Turismo dell’Olio EVO IGP, DOP e BIO con selezionati produttori olivicoli.

Alessandra Albarelli, Direttrice Generale di Riva del Garda Fierecongressi, ha aggiunto: “Hospitality ha tutti gli elementi per essere l’hub di tendenze, idee ed innovazioni per fornire agli operatori del settore soluzioni e strumenti per migliorare la propria offerta di ospitalità e ristorazione”.

Accanto al percorso espositivo completo, sviluppato nelle quattro aree tematiche - Contract & Wellness, Beverage, Food & Equipment e Renovation & Tech - e le tre aree speciali - Solobirra, RPM-Riva Pianeta Mixology e Winescape, dedicate alla birra artigianale, al bere miscelato e al turismo del vino e dell’olio - Hospitality 2023 presenta un ancor più ricco palinsesto di eventi.

Oltre 150 speaker tra esperti e opinion leader si alterneranno sul mainstage, il theatre del padiglione D, e sui palchi delle quattro arene - Beer Arena, Outdoor Boom Arena, RPM Arena e Winescape Arena. Non mancheranno gli incontri formativi di Hospitality Academy, in collaborazione con Teamwork.

Anche quest’anno si potrà organizzare la propria visita in fiera con l’app Hospitality Digital Space, una piattaforma virtuale per gestire gli appuntamenti, fare networking, visionare il catalogo prodotti ed espositori e consultare il palinsesto completo degli eventi.

Il programma completo di Hospitality 2023 è visionabile cliccando qui

TAG: DEGUSTAZIONI,HOSPITALITY,COOKING SHOW,GIOVANNA VOLTOLINI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/04/2024

Drink con il vino (e lo champagne) tra gli ingredienti base: come hanno rilevato numerose survey è questa una delle principali tendenze del 2024 della mixology internazionale sulla cui scia...

15/04/2024

Sostenibili a tavola? Un desiderio comune. Anche tra gli utenti di TheFork, l’app per la prenotazione che gestisce 20mila ristoranti in tutta Italia. Di questi, 1133 segnalano la proposta di piatti...

A cura di Anna Muzio

15/04/2024

Raddoppio a Milano per La Esse Romagnola: al ristorante di via Tortona ora si aggiunge la nuova apertura nel quartiere Isola, in via Ugo Bassi 14, ai piedi di "Primo", il building di 8.500 metri a...

12/04/2024

È Leidy Yulieth Arias Aguirre la prima finalista dell’Espresso Italiano Champion, il campionato nazionale che vede sfidarsi i migliori baristi in prove di qualità e abilità.La giovane barista di...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top