fiere

17 Marzo 2022

Fabio Dotti vince nuovamente la finale italiana di Cup Tasters

di DALLE AZIENDE


Fabio Dotti vince nuovamente la finale italiana di Cup Tasters

Per la seconda volta Fabio Dotti ha vinto il campionato italiano Cup Tasters, la competizione che mette alla prova l’abilità dei concorrenti nel distinguere le differenze tra diverse tazze di caffè.

Utilizzando gusto e olfatto e applicando tutta la sua attenzione ed esperienza, in 3’37”15 è riuscito a identificare nel più breve tempo possibile il maggior numero di tazze con un caffè dal gusto differente all’interno di 8 set composti da 3 tazze. Come ogni anno CSC - Caffè Speciali Certificati, è stato sponsor dell’evento del circuito SCA - Specialty Coffee Association - e finanzierà la partecipazione del campione italiano alla competizione mondiale World Cup Tasters Championship in programma a Varsavia (Polonia), dal 23 al 25 giugno nell’ambito del World of Coffee 2022.

«Back to back: sono molto contento di essere il primo a vincere la finale italiana Cup Tasters per due anni consecutivi - afferma Fabio Dotti. Ora mi devo organizzare bene per la finale: l’esperienza mondiale dello scorso anno mi ha insegnato che è molto importante potere contare su un gioco di squadra; con la collaborazione di Sca Italy realizzeremo simulazioni di gara che mi permettano di simulare il clima di una competizione internazionale con caffè sempre diversi. Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto e invito chiunque opera nel mondo del caffè a partecipare alle prossime edizioni: è un’esperienza molto bella e aiuta ad affinare quella competenza fondamentale che unisce tutto il settore: l’assaggio».

Secondo si è classificato Simone Zaccheddu, con 5 tazze in 3’31”67, terzo Emanuele Bernabei con 5 tazze in 3’49”87. Durante la gara ciascun concorrente aveva 8 minuti di tempo a disposizione per identificare, attraverso il gusto e l’olfatto, in una sequenza di otto triplette di tazze, la tazzina con un aroma leggermente diverso dalle altre due. La parte più attesa dai cup taster e dal pubblico di appassionati di caffè, è la fase finale in cui si procede all’alzata delle tazze selezionate dai concorrenti: se sotto la tazza si trova un bollino colorato significa che è quella corretta e quindi il partecipante ha fatto la scelta giusta, scatenando l’applauso del pubblico.

Durante la competizione Serena Nobili, vicepresidente di CSC, ha ricordato l’importanza dell’assaggio ai fini della selezione dei migliori caffè e della corretta comprensione delle loro caratteristiche in tazza: un esercizio che tutti i baristi dovrebbero sapere svolgere al meglio per essere certi di offrire sempre un prodotto di qualità. Per questo Caffè Speciali Certificati da otto anni è sponsor del Campionato italiano Cup Tasting, una competizione che promuove la cultura dell’assaggio del caffè e fa emergere personalità altamente qualificate in questo ambito.

Nel corso della manifestazione riminese CSC ha proseguito i festeggiamenti per i suoi primi 25 anni, che lo hanno visto per primo parlare di caffè di piantagione, garantendo una provenienza sicura e una qualità provata del prodotto: «i nostri sono dei veri specialty - afferma Serena Nobili. Auspichiamo che sempre più torrefattori si uniscano a CSC per avere la certezza di approvvigionarsi di un prodotto di qualità superiore accompagnato da un marchio sempre più conosciuto in Italia e nel mondo».

TAG: AREAS ITALIA - MYCHEF,PREMI,RICONOSCIMENTI,COMPETIZIONI,CUP TASTERS,GARE,FABIO DOTTI,SERENA NOBILI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

19/04/2024

Si chiama Ditirambo la prima grappa armonizzata al mondo, nata dalla rinnovata collaborazione tra Distillerie Berta e il Maestro Peppe Vessicchio, iniziata nel 2022. Presentata in esclusiva...

19/04/2024

Inizierà il prossimo 6 maggio il primo corso in Cocktail Bar & Bartender Communication organizzato da AIBES (Associazione Italiana Bartender e Sostenitori) in collaborazione con la giornalista e...

19/04/2024

Una partnership tutta toscana quella instaurata tra Sabatini Gin, Martina Bonci e Gucci Giardino 25. Risultato? La drinklist "Sharing Moments", dedicata ai momenti di condivisione che...

19/04/2024

Con una crescita del 20% e un fatturato che ha raggiunto i 10 milioni di euro, Italicus, prodotto da Italspirits, punta a un ulteriore consolidamento nel 2024. Distribuito in oltre 40 Paesi del...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top