fiere

27 Gennaio 2017

Marco Valeriani del birrificio Hammer è il Birraio dell'Anno 2016


Marco Valeriani del birrificio Hammer è il Birraio dell'Anno 2016

Il Birraio dell'Anno 2016 è Marco Valeriani del birrificio Hammer. Il suo nome è stato pronunciato domenica 22 gennaio sul palco del teatro ObiHall di Firenze durante la cerimonia di premiazione che da otto anni assegna il titolo al miglior produttore italiano di birra.

I cento giudici interpellati dal network Fermento Birra non hanno avuto dubbi in questa ottava edizione, conquistati dalle birre di Marco Valeriani che ha dimostrato costanza e abilità produttiva sia con stili tradizionali che, soprattutto, con tipologie più moderne animate da generose luppolature. Armonia è la parola d'ordine di questo giovane birraio, che riesce, anche quando la birra diventa più strutturata e caratterizzata, a smussare gli angoli e a non affaticare mai la bevuta. Una mano produttiva precisa, che lavora di cesello e che regala spesso birre dalla bevuta spensierata come la Wave Runner, un riferimento per chi ama il genere delle luppolate alla maniera statunitense delle West Coast IPA, o come la tanto acclamata Killer Queen (Double IPA), o ancora la kölsch Westfalia, interpretazione di uno stile tedesco molto amato dal birraio.

Una creatività che in birrificio trova sfogo anche in prodotti dall'anima dark come la Daarbulah (Imperial Stout), la Black Queen (Black IPA) e la Bulk (Porter). Una passione nata come molti altri birrai da un hobby, l'homebrewing, e poi sbocciata definitivamente con l'incontro di Enrico Dosoli di Menaresta, il birrificio brianzolo con il quale ha lavorato a lungo portando in dote ricette che sono diventate un must nel mondo artigianale. Il salto arriva nel gennaio 2015, quando, sempre come dipendente, entra a far parte del nascente team di Hammer: con attrezzature e tecnologia all'avanguardia riesce ad esprimersi al meglio e a spingere il birrificio bergamasco in brevissimo tempo tra i produttori di riferimento nel panorama artigianale italiano.

Se l'ambito premio vola nel bergamasco anche gli altri piazzamenti d'onore non fanno che incoronare il nord e in particolare la Lombardia come la regione con la più alta concentrazione di birre di qualità. Riconosciuti infatti anche Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Dolzago (LC), giunto al secondo posto; Alessio Gatti del birrificio Canediguerra di Alessandria, terzo; Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO), quarto; e Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA) quinto.

Nella categoria Birraio Emergente conquista il titolo Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop (Bassano Romano, Viterbo). Un giovanissimo che si è distinto nei due anni di attività con birre molto inquadrate nei canoni della tradizione, ma sempre connotate da elementi di originalità. Un esempio famoso di una gamma che viaggia tra Belgio e Inghilterra, è la Gallagher Stout, dove le radici con l'Irlanda (che ha dato i natali alla madre) emergono grazie ad una interpretazione magistrale arricchita da una calibrata quanto inconsueta infusione di alghe affumicate proveniente dalla costa a sud di Belfast.

Se il premio Birraio dell'Anno è appannaggio del settentrione, la classifica dedicata ai birrai con meno di due anni di attività vede protagonista il centro-sud: oltre al vincitore, viterbese, il terzo posto va a Luciano Landolfi del birrificio Eastside di Latina; il quarto a Flaviano Brandi del birrificio Bibibir di Castellalto (TE); il quinto a Michele Solimando del birrificio Ebers di Foggia. Unica eccezione il secondo posto di Marco Ruffa del birrificio CR/AK di Campodarsego (PD), giunto secondo.

Classifica Birraio dell’Anno 2016
1° Marco Valeriani del birrificio Hammer di Villa D’Adda (BG)
2° Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Dolzago (LC)
3° Alessio Gatti del birrificio Canediguerra di Alessandria
4° Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)
5° Luigi D’Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)
6° Pietro Fontana del birrificio Birra del Carrobiolo (MB)
7° Luana Meola e Luca Maestrini del birrificio Birra Perugia di Perugia
8° Alessio Selvaggio del birrificio Croce di Malto di Trecate (NO)
9° Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (BI)
10° Bruno Carilli del Birrificio Toccalmatto di Fidenza (PR)
11° Valter Loverier del birrificio Loverbeer di Marentino (TO)
12° Nicola Perra del birrificio Barley di Maracalagonis (CA)
13° Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC77 di Serrapetrona (MC)
14° Riccardo Franzosi del Birrificio Montegioco di Montegioco (AL)
15° Luigi Recchiuti del birrificio Opperbacco di Notaresco (TE)
16° Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano
17° Pietro Di Pilato del birrificio Brewfist di Codogno (LO)
18° Lorenzo Guarino del Birrificio Rurale di Desio (MB)
19° Andrea Dell’Olmo del birrificio Vento Forte di Bracciano (RM)
20° Mauro e Oreste Salaorni del birrificio Mastino di San Martino Buon Albergo (VR)

Classifica Birraio Emergente 2016
1° Conor Gallagher Deeks del birrificio Hilltop di Bassano Romano (VT)
2° Marco Ruffa del birrificio CR/AK di Campodarsego (PD)
3° Luciano Landolfi del birrificio Eastside di Latina
4° Flaviano Brandi del birrificio Bibibir di Castellalto (TE)
5° Michele Solimando del birrificio Ebers di Foggia

TAG: AREAS ITALIA - MYCHEF,BIRRAIO DELL'ANNO,MARCO VALERIANI,FERMENTO BIRRA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/07/2024

A dieci anni dalla nascita e con diversi riconoscimenti nazionali e internazionali all'attivo, 50 Kalò raddoppia e apre una nuova pizzeria in Piazza della Repubblica, a Napoli. Concepita da Ciro...

12/07/2024

Meno del 10% delle imprese italiane della ristorazione utilizza un sistema di ordini e pagamenti integrato a supporto del proprio business. L'obiettivo è ridurre tempi di attesa e...

12/07/2024

A settant'anni dalla scomparsa avvenuta il 13 luglio 1954 il drinksetter di Anthology by Mavolo Riccardo Campagna omaggia Frida Kahlo con il cocktail Colibrì.

12/07/2024

Si chiude sostanzialmente in pareggio, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, il primo semestre del 2024 per il Pinot Grigio del Nordest, con un volume pari a circa 900mila ettolitri e...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top