Deliveroo, adesso food delivery anche in spiaggia

La pandemia da coronavirus ha accelerato notevolmente la crescita e l’espansione del food delivery, ormai diventata una pratica consolidata per buona parte della popolazione italiana. La novità è che adesso la consegna a domicilio di cibo non avviene più soltanto a casa o in ufficio ma anche nei luoghi di vacanza e villeggiatura.

Deliveroo, tra i principali player nel mercato del food delivery, è presente in più di quaranta località marine come Alghero, Jesolo, Ostia, Anzio, Nettuno, Rimini, Riccione, Savona e Siracusa, giusto per citarne alcune tra le più note. L’app pertanto viene incontro sia a chi desidera ordinare del cibo sotto l’ombrellone, sia alle attività ristorative presenti in quelle città che adoperano il servizio col fine di essere ancora più efficienti.

A tal proposito, Massimiliano Meschini, titolare del ristorante-pizzeria La Fornace di Anzio, dichiara: «Deliveroo ci ha permesso di continuare a lavorare anche durante il lockdown, è stata una vera ancora di salvezza. Deliveroo sta innovando il modo di fare ristorazione, grazie all’app raggiungiamo nuovi clienti e il fatturato cresce. Il food delivery funziona anche d’estate, ed è un’opportunità in più anche in vacanza e per i turisti».