Burger King torna in Piazza Duomo, a Milano, dove tutto è cominciato

Solo un arrivederci e non un addio… Bentornato Burger King che riapre in piazza Duomo a Milano. Nel settembre scorso la chiusura dello storico ristorante – il primo ad avere aperto in Italia nel 1999 – aveva lasciato spiazzati i clienti e gli amanti dell’hamburger alla griglia più famoso del mondo. Dall’Azienda però avevano fatto ben sperare dicendo che si sarebbe trattato unicamente di un “periodo di pausa”, e che il ristorante dato in concessione al Gruppo Autogrill non se ne sarebbe veramente andato, ma solo spostato.

Ecco che solo nove mesi dopo Burger King torna all’ombra della Madoninna collocato al piano ammezzato dell’edificio che da anni ospita lo storico Bar Motta, all’angolo con la Galleria Vittorio Emanuele. Il ristorante, completamente rinnovato negli ambienti seguendo il nuovo format Burger King 20/20 Prime, si sviluppa su una superficie di 189 mq con 72 posti a sedere. A conferma della qualità e dello standard tecnologicamente avanzato dell’Azienda, da poco vincitrice del premio Food Service Award per la categoria “Tecnologia e Gestione”, per velocizzare le operazioni di cassa all’interno del punto vendita saranno installati alcuni Kiosk digitali che consentiranno di effettuare la propria ordinazione in totale autonomia pagando con carta di credito o in contanti alla cassa.

“Piazza Duomo a Milano è per noi un ritorno alle origini – ha dichiarato Filippo Maria Catenacci Head of Franchising di Burger King Italia –. Qui abbiamo aperto il nostro primo punto vendita ormai quasi vent’anni fa, già allora in partnership con il gruppo Autogrill. Da allora tante cose sono cambiate, siamo cresciuti e i nostri valori sono entrati nel cuore degli italiani. Ma una, la più importante, è rimasta identica: il nostro modo di fare i panini. Rigorosamente alla griglia perché la carne mantenga il suo sapore autentico e con verdure fresche, sempre appena tagliate”.

Oggi Burger King è il secondo gruppo di ristorazione in Italia per grandezza e fatturato. Dal 2015 è in corso un massiccio piano di espansione quinquennale che coinvolge tutto il territorio, e che entro il 2020 porterà a raddoppiare il numero degli oltre 150 ristoranti attualmente presenti e all’assunzione di circa 5000 persone, un numero che quasi raddoppia se si considera anche l’indotto che ogni ristorante è in grado di generare. Dal 2015 è attiva anche la Burger King Academy di Segrate, la scuola di formazione di Burger King, completamente gratuita dove i più giovani possono studiare e formarsi per intraprendere una carriera nel settore della ristorazione e del food & beverage.