Boris Francesconi è il nuovo Direttore Operativo di Cattel

Boris Francesconi, milanese di nascita e con un ampio know-how in ambito gestionale e logistico, entra in Cattel con il ruolo di Direttore operativo. Amante delle sfide e della complessità propria dei contesti dinamici, Francesconi ha completato gli studi presso il Politecnico di Milano. La sua esperienza professionale si è subito indirizzata nell’ambito della GDO, prima presso il Gruppo PAM e poi in Esselunga, con proficue esperienze nella conduzione di magazzini logistici.

Le successive opportunità lavorative gli hanno permesso di spaziare dal settore medicale di Bomi Group a quello dei trasporti logistici di grandi aziende quali Kuehne+Nagel, Arcese e Cab Log, completando l’articolato bagaglio di competenze con importanti skill in materia di e-commerce e digital.

È con questa varietà e ricchezza di conoscenze, maturate sia in Italia che all’estero, che Francesconi è approdato in Cattel. Una scelta di vita forte, che lo allontana da casa e dai 4 figli, ma che gli permette di perseguire il fil rouge che ha da sempre contraddistinto il suo percorso: il desiderio di vivere stimolanti opportunità professionali senza mai temere il cambiamento.

E Cattel saprà rispondere alla sua sete di conoscenze e stimoli affidandogli la gestione del cuore dell’azienda: un polo attrezzato di circa 20 mila metri quadrati che comprende un’area per lo stoccaggio e la preparazione del prodotto da conservare a -20 gradi (Area Gelo), un’area per lo stoccaggio e la preparazione dei prodotti da stoccare a temperatura ambiente (Area Secco), un’area per lo stoccaggio e la preparazione di prodotti a 0-4 gradi (area Fresco) e, ancora, un’area ricevimento e spedizione merci a temperatura 0-4 gradi. Il tutto governato da una gestione lean che mira a ottimizzare i processi e ad abbattere gli sprechi attraverso procedure di controllo standardizzate e prevalentemente digitalizzate.