Bologna Country Party: format da replicare. Perché fare sistema paga

Bologna Country Party nasce dal Cortina Summer Party. Medesimo format, diversa location.
In scena il 15 settembre alle 12:30 a due passi dalla città delle Due Torri, l’evento promuove le specialità gastronomiche tipiche di Cortina e di Bologna.
E noi ci auspichiamo che questo tipo di pic nic gourmet in gemellaggio si diffonda. Perché oggi il successo passa anche dalla capacità di fare sistema nel segno della valorizzazione della propria identità.

Non stupitevi se non avete ancora sentito parlare del Bologna Country Party perché è una novità assoluta. Ispirato al Cortina Summer Party, l’evento ospitato nel parco di Villa Dolfi Ratta, tenuta settecentesca di San Lazzaro, vede protagonisti chef bolognesi e ampezzani per un mix di ricette tradizionali e innovative.
Tra i ristoranti aderenti alla kermesse, i bolognesi Antica Trattoria del Cacciatore, L’antica trattoria del Reno e Ristorante Diana, attivo dal 1909. CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI I PARTECIPANTI DI BOLOGNA
Da Cortina, tra gli altri, ecco Il Ristorante del Golf e Cristallo Luxury Collection Resort & Spa. QUI TUTTI I RISTORANTI DI CORTINA

photo di Giacomo Pompanin
La kermesse ideata da Alvise Zuliani, già organizzatore del Cortina Summer Party, è prodotta con l’appoggio di Confcommercio Ascom di Belluno e di Bologna. “La manifestazione rappresenta un importante volano di attrattività turistica per entrambi i territori. A maggior ragione in vista delle Olimpiadi invernali del 2026 che porteranno sotto i riflettori Cortina, già meta molto amata dai bolognesi, rendendola nel mondo regina indiscussa delle Dolomiti e del buon cibo” sottolinea Giancarlo Tonelli, Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna.

Che dire? Siamo d’accordo con lui. Perché come afferma Fabio Biagi, vicepresidente dei ristoratori di Bologna e consulente food & beverage della manifestazione: “Si può camminare a braccetto”.
Solo, aggiungiamo un pensiero: non solo si possono fare, ma bisognerebbe moltiplicare questo tipo di kermesse.
In un mondo globalizzato come quello di oggi è necessario creare un sistema virtuoso. Così oltre a promuovere il settore turistico si può investire in nuovi progetti.
Per esempio, parte del ricavato del Bologna Country Party sarà utilizzato per sostenere l’Opera School, scuola di musica lirica di San Lazzaro di Savena.

INFO
Costo del biglietto 50,00 euro
Con l’acquisto del biglietto è possibile accedere a tutti gli stand enogastronomici e assaggiare ogni specialità proposta
Nel costo del biglietto è compresa una quota di beneficenza a favore di Opera School
Dalle ore 15.30 free entry e dj set by Rudi Dj