bar

06 Novembre 2023

Al via al Technopolis l'Athens Bar Show 2023 con l'Italia protagonista


Ai nastri di partenza l'Athens Bar Show 2023, che il 7 e l'8 novembre, al Technopolis di Atene in Grecia, darà vita a due giorni di festival dedicati ai settori del bartending e degli spirits, ma anche dell’ospitalità e della ristorazione. Il tutto con una formula più ricca e l'Italia protagonista anche grazie al recentissimo primato del Sips di Barcellona ai The World's 50 Best Bars, guidato dal connazionale Simone Caporale. Tra i migliori, spiccano anche il Drink Kong a Roma (21°), Freni e Frizioni sempre nella Capitale (33°), il 1930 di Milano (42°), L'Antiquario di Napoli (44) e Locale Firenze (46°). 

Il mega evento greco si svolgerà in una vasta area all’interno della quale il pubblico ritroverà padiglioni e stand per conoscere produttori di distillati e liquori, apprezzare la miscelazione di bartender, partecipare a seminari, visitare espositori da ogni parte del mondo. Athens Bar Show, infatti, riunisce professionisti del settore greci e di provenienza estera, e tra le novità di quest’anno, in parallelo e in anticipo sulla manifestazione principale è l’Athens Bar Week, dal 5 al 9 novembre con eventi diffusi in tutta la città, tra pop-up bar, masterclass e tour gastronomici volti ad amplificare la percezione all’esterno del Bar Show e di potenziare quelli che sono sempre stati gli obiettivi principali del festival: scambio di conoscenze e di esperienze, capacità di fare incontrare pubblico del settore con espositori, migliorare formazione e informazione.

Ritorna poi anche lo spazio dedicato alla tequila e distillati di agave, in omaggio a Tomas Estes, considerato un ambasciatore della tequila nel mondo, la cuoi perdita è ancora sentita nella comunità del bartending mondiale. Qui i visitatori potranno partecipare a degustazioni, seminari e presentazioni. I prodotti premium e ultrapremium avranno un’area apposita, “The ABS P.U.B.”. Per accedere all’area esclusiva, occorre acquistare il biglietto speciale che dà accesso all’Athens Bar Show e al Luxury Brands Hall.

Tra le maggiori attrattive del festival certamente i seminari, che offrono un momento di riflessione e un'analisi riguardanti i brand, i mercati e raccontano le prossime tendenze sul futuro del bar. In particolare si segnalano le seguenti attività:

Presenting new Plantation Sealander through the exploration of 3 different rum terroirs: Fiji, Barbados and Mauritius.
Relatore: Alexandros Gkikopoulos.

Vermouth Society. A new Era For Vermouth Knowledge & Inspiration.
Relatori: Dean Callan, Giorgio Bargiani, Leonardo Leuci.

Create creativity… Grappa Nonino as a Primer of creativity at Sips.
Relatore: Simone Caporale.

The Ninja Mindset… A warrior approach to mastering the Cocktail Stage, Work and Life.
Relatore: Max La Rocca.

Brand Ambassador Revelations.
Relatrice: Elayne Duff.

L'ITALIA IN PRIMO PIANO
Il nostro Paese sta attraversando uno dei suoi massimi periodi di grazia in fatto di cocktail bar. Un dato ormai attestato anche dalla posizione dei bar italiani nelle ultime classifiche internazionali, compresa l’attuale dei The World’s 50 Best Bars.

Ad Atene, i bartender italiani porteranno in giro per la week e all’interno degli spazi espositivi del Technopolis il concept del proprio bar e i prodotti italiani, attraverso seminari, guest-shift e presentazioni. Un’azione che darà spazio non solo ai grandi brand nazionali come Campari, da sempre tra i principali attori sul palcoscenico ateniese, ma anche alle piccole realtà come il pugliese J Rose Gin Altamura Distilleries.

Inoltre, per promuovere i produttori di liquori e distillati Made in Italy verrà dato ampio risalto al nostro Paese anche nella “New Comers Hall”, lo spazio dedicato alle novità del mercato greco, con il progetto 21st Region - Italian Spirit Syndacate.

Infine, in una delle terrazze più belle della capitale greca, A for Athens, 16 bar italiani si alterneranno, in coppia, per dare vita a una maratona di due giorni, organizzata dalla rivista e guida ai migliori cocktail bar d’Italia BlueBlazer. L’evento si svolgerà con i protagonisti selezionati dalla guida, realtà differenti, per portare ad Atene, all’attenzione del pubblico, il bar italiano a 360 gradi:

We Will Always Have Italy
7 novembre
19:00 - 20:30 Quantobasta (Puglia) - Depero (Lazio) con Diego Melorio e Antonio Tittoni;
20:30 - 22:00 Santa Cocktail (Toscana) - Club & Caravella (Campania) con Simone Covan e Giuseppe Ammendola;
22:00 - 23:30 The Spirit & Gramm - Milano Cafe (Lombardia) con Ivan Filippelli e Niccolò Mazzucchelli;
23:30 - 01:00 Dirty Milano (Lombardia) - Seta (Abruzzo) con Mario Farulla e Carmelo Licata.

We Will Always Have Italy
8 novembre
19:00 - 20:30 Gucci Giardino 25 - Giacosa (Toscana) con Martina Bonci e Gabriele Manfredi;
20:30 - 22:00 Velluto (Emila Romagna) - W Rome (Lazio) con Enrico Scarsella e Emanuele Broccatelli;
22:00 - 23:30 Blind Pig (Lazio) - Sartoria Palermo (Sicilia) con Mattia Ria e Matteo Bonardini;
23:30 - 01:00 Locale Firenze (Toscana) - The Balance (Liguria) con Fabio Fanni e Paolo Baccino.

A rafforzare la presenza italiana ci saranno anche alcuni cocktail bar italiani facenti parte della nota classifica The World’s 50 Best Bars. L’Athens Bar Show chiuderà i battenti con un closing party, giovedì 9 novembre, presso il Technopolis, un evento durante il quale mescoleranno i propri segnature cocktail alcuni dei migliori bar provenienti da tutta la Grecia, oltre che da altri Paesi del Mediterraneo e dell’Europa. Il biglietto per partecipare all’evento di chiusura costa 15 euro.

TAG: ATHENS BAR SHOW

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/06/2024

Tutela del patrimonio regionale, della semplicità e attenzione alla stagionalità degli ingredienti: sono tutti qui gli elementi chiave del nuovo menu estivo di Daniel Canzian,...

24/06/2024

Con 3.085 tagliandi, Franco Gallamini del Bar Rita di via Ravegnana, a Ravenna, si conferma il barista più votato della provincia, come avvenuto già lo scorso anno, conquistando il primo...

24/06/2024

Si chiama Wingman la nuova session IPA del birrificio scozzese BrewDog: a caratterizzarla sono frutti tropicali, le note di pino e l’intenso aroma agrumato. Il risultato è una birra rinfrescante,...

24/06/2024

Un nuovo progetto a 360° gradi che, attraverso la ristorazione e le filiere che le girano intorno, si impegna a valorizzare il territorio di Cavallino Treporti (Ve) e della laguna di Venezia. Si...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top