Arriva Guido, il bar itinerante dove i cocktail li prepara un robot

Il nome deriva in parte dal fatto che è dotato di guida autonoma e in parte dal fatto che al bancone è impiegato un omonimo barista robotico, in grado di preparare cocktail. Stiamo parlando di Guido, bar itinerante frutto di un avveniristico concept ideato dallo studio di architettura italiano Carlo Ratti Associati per conto di Makr Shakr, azienda leader nel settore dei baristi robotici.

Guido – spiega il sito TuttoAndroid.net – dispone di un doppio braccio robotico in grado di maneggiare liquori e bevande all’interno di un veicolo dotato dei più avanzati sistemi di guida autonoma. Il barista meccanico sarebbe inoltre in grado di chiedere i documenti per accertare la maggiore età degli avventori e naturalmente di accettare pagamenti elettronici via smartphone o dispositivi indossabili.

Quanto al cliente, gli basterà ordinare il drink preferito con lo smartphone tramite l’app dedicata per riceverlo nel luogo in cui si trova in qualsiasi momento, di giorno o di notte.