Alessandro Kraus e i dj set negli aeroporti

Dj set negli aeroporti? Fra pochi giorni non sarà più un patrimonio esclusivo di Ibiza, Londra e Singapore, giusto per citare i casi più eclatanti. Da sabato 25 e domenica 26 luglio (sempre dalle 16 alle 19) l’aeroporto di Olbia Costa Smeralda entra infatti a far parte di questo autentico circolo musicale esclusivo, grazie a due aperitivi che vedono protagonista il dj Alessandro Kraus e il suo sound house, deep e future.

Due appuntamenti che costituiscono un vero e proprio biglietto da visita ed un’autentica anteprima della prima edizione di Emerald Music Summit, in calendario da venerdì 31 a domenica 02 agosto in Costa Smeralda con ospiti speciali quali Daniel Miller (Mute), Timo Maas e John Jacobsen (Pacha Ibiza on Tour).

"kraus"All’età di 19 anni AK ha cominciato ad essere richiesto come dj alle feste universitarie di Zurigo e Berna, feste famose in tutta la Svizzera. Dopo essersi trasferito a Milano è stato invitato a suonare nei più prestigiosi locali di Milano come il Lotus, l’Eleven ed il Nephenta. A seguito del successo riscontrato venne ingaggiato a suonare alla festa di capodanno al Maloja Palace di St. Moritz. Riuscendosi a farsi notare, a 2012 gli venne chiesto di lavorare per il Just Cavalli di Milano, conquistando il "titolo" di Dj resident, dove la clientela internazionale mista a quella di Milano lo apprezza per la qualità dei suoi Dj set. Come coronamento dell’impegno dimostrato dall’intero staff, a novembre del 2012 il Just Cavalli di Milano vince il titolo di "World Best Fashion Club" ai MICS 2012 di Montecarlo. Nell’estate 2012 gli venne chiesto di suonare per 10 date come DJ Guest al Tabata di Porto Cervo e grazie al ottimo feedback ottenuto dalla clientela, a settembre egli si prestò per l’undicesima esibizione, targata Tabata, avvenuta alla discoteca Divina di Milano. AK sta lavorando ora ai suoi primi singoli e le prime uscite sono previste entro fine estate.