bar

14 Maggio 2013

Il Commercialista. Usare la carta per fare il pieno

di Walter Pugliese


Il Commercialista. Usare la carta per fare il pieno

Scheda carburante superflua se si paga con la carta di credito. E' quanto previsto dal Decreto Sviluppo 2011 al fine di snellire gli adempimenti degli operatori. In pratica l’operatore che paga con carta di credito, di debito o prepagata, è esonerato dalla compilazione della scheda carburante cartacea. Per la detrazione dell’iva utilizzerà l’estratto conto periodico che riceve dal gestore della carta utilizzata.
La scheda cartacea rimane solo se si paga con altri mezzi, ossia contanti, bonifico, etc.

Non tutte le carte possono essere utilizzate
La norma è chiara. Possono utilizzarsi solo le carte di credito, debito e prepagate, emesse da operatori nazionali (Poste, Banche italiane, etc) oppure aventi stabile organizzazione in Italia e che siano soggetti agli obblighi di tracciabilità periodici nei confronti dell’Anagrafe Tributaria. Escludiamo quindi gli emittenti esteri!!.
La carta di credito non necessariamente dev’essere dedicata agli acquisti di carburante, potendosi effettuare anche altri acquisti e facendo attenzione a separarli bene (es. lavaggio; cambio olio).
Difatti l’acquisto di carburante dev’essere sempre ben identificato nell’estratto conto.

L’estratto conto
È necessario che l’estratto conto abbia dei requisiti minimi, ossia che si rinvengano almeno:
- la data del rifornimento
- l’esercente
- l’ammontare del corrispettivo
Va da se che la carta utilizzata dev’essere intestata al soggetto che fruirà della detrazione Iva e deduzione del costo, onde evitare abusi.
Rispetto alla classica scheda cartacea, tra i requisiti minimi sono eliminati (anche per le difficoltà pratiche di annotazione):
- l’indicazione dei km percorsi (obbligatori per le imprese e non per gli autonomi);
- l’ubicazione dell’impianto;
- la firma dell’esercente.

Obbligo o facoltà?
Pagare con strumenti elettronici è una facoltà. Secondo la Circolare dell’Ag. Entrate n.1/2013, tale facoltà può essere esercitata anche in corso di anno, dal momento coincidente con la conclusione delle operazioni per la liquidazione dell’Iva (cioè con uno dei periodi infrannuali di liquidazione mensile o trimestrale), a condizione che da quel momento tutti gli acquisti siano effettuati a mezzo moneta elettronica e per tutti i veicoli utilizzati nell’ambito dell’attività esercitata.
L’uso di un altro mezzo di pagamento fa decadere l’agevolazione con obbligo ad istituire i documenti cartacei, secondo le regole vecchie.
Seppure dopo molti mesi dall’introduzione, solo da fine gennaio 2013 si ha un quadro più chiaro e praticabile per gli operatori che ora hanno uno strumento più agevole per lavorare.
Il carburante resta ancora molto caro. Ma questo è un altro discorso!

Studio Walter Pugliese  
tel. 02/87380518   fax 02/ 87380630  info@studiowpugliese.it

Il dr. Walter Pugliese risponde alle domande inoltrate a:
info@studiowpugliese.it che verranno pubblicate sui prossimi numeri del mensile. Chi volesse inviare le domande autorizza Mixer e mixer Planet a pubblicare i suoi riferimenti (nome, cognome, indirizzo e-mail) a meno di esplicita richiesta contraria.

TAG: CAFFè DIEMME,BENZINA,CARTA DI CREDITO,CARBURANTE,COMMERCIALISTA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

27/01/2023

Il 10 febbraio i Rolling Stones pubblicheranno “GRRR Live!”, album che riproporrà le hit della loro leggendaria carriera in versione dal vivo. Nell’attesa, la rubrica Drink Week vi propone...

27/01/2023

Seconda Sabatini Gin Night con Panino Giusto per l’inaugurazione del nuovo locale in zona Bocconi a Milano. Mattia Lotti, brand ambassador di Sabatini, ha proposto per l’occasione una speciale...

27/01/2023

Grazie alle sue caratteristiche peculiari, il Morellino di Scansano è l’abbinamento perfetto per molti piatti della tradizione culinaria italiana e non solo. Perfetto per accompagnare ricette...

27/01/2023

Urbani Tartufi e Slow Food Editore presentano “Le stagioni del Tartufo”, il libro che ripercorre i 170 anni di storia della grande azienda umbra che ha conquistato il mondo con il prestigioso...

 

Iscriviti alla newsletter!

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

BRAND POST

Ormai da diversi anni il fenomeno dello street food domina le tendenze del settore gastronomico italiano. Tra sperimentazione culinaria e riscoperta delle tradizioni locali, il suo successo ha...


I LUNEDÌ DI MIXER

Nuovo appuntamento con I Lunedì di Mixer.  Questa volta siamo a Medolla (Modena), e siamo ospiti di Menù, impresa leader nella produzione di specialità alimentari destinate alla...


Ultimo appuntamento della stagione con il business coach Pippo Sorrentino. Lo scorso lunedì, 11 luglio, ci ha parlato della composizione di un Team. In questa seconda puntata (lunedì 18 luglio)...


Dopo gli utilissimi consigli nel corso delle scorse puntate, che hanno riscosso grande successo, ritroviamo Pippo Sorrentino, Life & Business Coach, Facilitatore Certificato Lego Serious...


Nuovo appuntamento oggi, 6 giugno, con I Lunedì di Mixer. Questa volta siamo a Pavia, ospiti del BAR PASTICCERIA Gustò, dove Gianluca Malioto, titolare del locale, ci racconta com’è...


Con l'arrivo della bella stagione, complice la rinnovata libertà del post pandemia, i consumatori sono a caccia di proposte avvincenti che soddisfino il palato e regalino anche emozioni. Come fare?...


I VIDEO CORSI

Cofee Experts 2022
Cofee Experts 2021

VIDEOINTERVISTE SIGEP 2023

Le videointerviste di Mixer a Sigep 2023

Stop al caos amministrativo per i locali storici, ora tutelati da una norma Uni che prevede parametri uguali in tutte le regioni d’Italia. “È il primo passo verso un’azione di...

A cura di Giulia Di Camillo


“Senza una vigilanza attiva da parte dell’Autorità di regolazione per Energia, Ambiente e Reti sui fornitori, le misure adottate per mitigare gli effetti del caro bollette rischiano di essere...


L’obbligo di accettare i pagamenti digitali con carta e bancomat, senza incorrere in sanzioni, resta fissato a 60 euro. E' l'ultimo capitolo di una vicenda, quella del tetto per l'utilizzo del...


Stop alla sovrapposizione di norme, albi, elenchi di vario genere e al caos amministrativo. D’ora in avanti i Pubblici esercizi, che vorranno identificarsi come locali storici, potranno avvalersi...


Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, svoltasi lo scorso 25 novembre, imprenditori e imprenditrici di Fipe-Confcommercio, hanno deciso di indossare la maglietta di Vera,...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2023 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it

Top