ricerche

27 Settembre 2022

Acqua S.Bernardo, impatto zero entro il 2026


Acqua S.Bernardo, impatto zero entro il 2026

Ci sono percorsi che una volta intrecciatisi è difficile separare, come quello di Acqua S.Bernardo, l’acqua minimamente mineralizzata nata nel 1926, e Slow Food Italia. I punti di contatto condivisi che consolidano l’unione scorrono in profondità: cura per il territorio, protezione della biodiversità, rispetto per l’ambiente e per le persone. Sono questi solo alcuni dei valori che accomunano le due realtà, la cui sinergia viene celebrata in questi giorni alla 14ª edizione di Terra Madre Salone del Gusto.

Acqua S.Bernardo si farà interprete di questo spirito innovativo e rigenerativo presentando la sua visione sul futuro da qui al 2026, anno in cui si celebrerà il centenario dell’azienda e, cosa ancora più importante, il raggiungimento dell’impatto zero.

La mappa per il viaggio sarà tracciata a mano libera dall’abile calligrafa Nadia Leo di Torino, che all’apertura della manifestazione, nello stand di Acqua S.Bernardo, scriverà su un’enorme tela di cotone il manifesto “Un impegno fermo: impatto zero entro il 2026”, in cui sarà descritto come S.Bernardo intende dare il suo contributo nel preservare il territorio con azioni concrete e tangibili.

Tutti gli amici di S.Bernardo, i visitatori dello stand, e chiunque percepisca una comunanza di intenti con l’iniziativa, potrà lasciare un segno simbolico del suo supporto, firmando la tela e divenendo così sostenitore spirituale del progetto. A tutti i firmatari sarà dedicato uno degli alberi piantati da S.Bernardo nell’ambito delle iniziative presentate a Terra Madre.

L’impegno di S.Bernardo per l’ecosostenibilità scorrerà attraverso tre corsi principali, che insieme incarnano l’approccio “agroforestry” che anima il progetto:

- La realizzazione di un bosco di città con piantumazione di alberi in un contesto di periferia metropolitana

- La tutela di aree di prato stabile

- La riqualificazione di un’area boschiva incolta e inefficiente

È questo il progetto che Acqua S.Bernardo insieme a Slow Food presenta a Terra Madre, la decisa volontà nel realizzarlo nasce dall’esigenza di tutela della biodiversità e del territorio e dall’urgenza sempre più viva di compensare le emissioni di CO2 attraverso pratiche sane e coscienziose e che pongano al centro il ruolo imprescindibile della natura nell’equilibrio di ogni ecosistema.

TAG: SLOW FOOD,ACQUA S.BERNARDO,TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/07/2024

A poche settimane da Sorsi D'Azzurro, dedicata agli Europei di Calcio, un panel di bartender riuniti da Anthology by Mavolo ha ideato “Mixolimpica”, una drinklist composta da cinque...

23/07/2024

In occasione dell'estate Belvedere Vodka, la vodka polacca prodotta e distribuita da LVMH a base di segale dal profilo aromatico speziato con note di pepe, si rifà il look attraverso la Summer...

23/07/2024

Ricercare il perfetto connubio fra qualità, sostenibilità e tracciabilità nella filiera del caffè: resta questa la missione di Alberto Polojac, reduce da una nuova esperienza in Rwanda che...

23/07/2024

Note di vaniglia e mango, modulate in modo diverso a seconda dell’estrazione. Un metodo di lavorazione particolare, dovuto da una doppia fermentazione anaerobica durante la fase di lavaggio che...

A cura di Anna Muzio

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top