ricerche

02 Febbraio 2022

Alfa Forni fornitore ufficiale di Casa Sanremo

di DALLE AZIENDE


Alfa Forni fornitore ufficiale di Casa Sanremo

Alfa Forni è fornitore ufficiale di Casa Sanremo garantendo la strumentazione tecnica al servizio del Festival. Un team di 54 pizzaioli sfornerà oltre 300 pizze al giorno nello spazio gourmet a servizio di artisti, organizzatori e ospiti.

Casa Sanremo è l’anima del Festival della Canzone Italiana, il luogo dove gli artisti si liberano dalla tensione della gara per concedersi momenti di puro divertimento. Un vero e proprio evento nell’evento, nato per favorire l’incontro tra le star della musica italiana e il pubblico in uno spazio dove si respira aria di casa.

E l'offerta gastronomica non poteva non comprendere il piatto più amato dagli italiani: la pizza. Il team composto da 54 pizzaioli (qui la lista completa) sfornerà circa trecento pizze al giorno ruotando su quattro turni. Lo staff tecnico è coordinato da Carmelo Pistritto, 31 anni, siciliano di Favara, brand ambassador di Alfa Forni, insieme a Lorenzo Fortuna, calabrese, Enzo Piedimonte, napoletano e Giuseppe Pinto, resident chef di Alfa Forni.

"Con la nostra presenza a Sanremo vogliamo lanciare un messaggio positivo e conviviale e soprattutto rappresentare al meglio il made in Italy - spiega Sara Lauro, executive committee e partner di Alfa Forni - Questi due anni di pandemia hanno duramente colpito il mondo dei professionisti, i ristoratori hanno cercato nuove soluzioni per l'asporto e siamo riusciti a intercettare nuove richieste di mercato in virtù delle caratteristiche tecniche dei nostri forni: facilità di installazione, mobilità, spazio ridotto e maneggevolezza. La tecnologia, le materie prime locali e le attività di comunicazione con i grandi nomi della pizza hanno reso possibile aprire nuovi canali commerciali in un periodo estremamente difficile, fino a far entrare i forni domestici Alfa con prestazioni professionali nelle case degli italiani che non hanno mai rinunciato alla pizza di qualità".

I menù della pizza di Sanremo: tra curiosità, grandi nomi, lievitazioni e ingredienti nazionali.
I menù a base di pizza saranno a disposizione degli artisti, dei giornalisti, degli organizzatori e degli ospiti che che si avvicenderanno al Palafiori di Sanremo. L'azienda ha messo a disposizione tutta la strumentazione tecnica e il know how a supporto dell'arte bianca. In particolare a Casa Sanremo saranno presenti due forni di ultima generazione: Alfa Zeno, ad alimentazione elettrica, che raggiunge le temperature di un vero forno a legna napoletano, per garantire un servizio non stop e i numerosi show cooking in programma.

Nel menù le più classiche pizze italiane, ma anche accostamenti gourmet, con i nomi delle pizze che vengono dedicati ai protagonisti del festival: i conduttori, gli organizzatori e i luoghi simbolo del festival. Ecco dunque la vera margherita napoletana dedicata a Ornella Muti; la versione gourmet Sabrina Ferilli (con lo zafferano, il pistacchio e la mortadella); la Maya (con pesto di castagne, funghi porcini e pancetta). O ancora, la Russolillo, dedicata al patròn del festival, (accostamento di sapori piccanti che vanno dalle acciughe al gorgonzola, passando per la confettura di peperoncino e il limone) per arrivare, infine alla Amadeus (con crema cacio e pepe e mix di pomodorini gialli e rossi).

Vero segreto della pizza saranno gli impasti: tutti realizzati per garantire la massima digeribilità, alcuni realizzati con grani antichi, in particolare siciliani. Tra le curiosità, anche, la Pizza al padellino, una focaccia farcita all'esterno e l'accostamento di ingredienti che spazia in tutta la penisola.

TAG: SPONSORIZZAZIONI,SANREMO,CASA SANREMO,SARA LAURO,ALFA FORNI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/04/2024

Drink con il vino (e lo champagne) tra gli ingredienti base: come hanno rilevato numerose survey è questa una delle principali tendenze del 2024 della mixology internazionale sulla cui scia...

12/04/2024

È Leidy Yulieth Arias Aguirre la prima finalista dell’Espresso Italiano Champion, il campionato nazionale che vede sfidarsi i migliori baristi in prove di qualità e abilità.La giovane barista di...

12/04/2024

Dalle Alpi Marittime alle giacche a vento degli atleti di sport invernali italiani: è il nuovo viaggio intrapreso da Acqua San Bernardo che ha presentato ieri ad Alba la partnership triennale con...

A cura di Anna Muzio

12/04/2024

Anche la brewery veronese Legend Kombucha rivolge l'attenzione al segmento no/low alcol e lo fa con la nuova bevanda analcolica "Contaminazioni" che presenterà attraverso il...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top