cocktail

24 Novembre 2021

Super green pass: oggi il decreto. Ecco la voce di tre noti bartender

di Nicole Cavazzuti


Super green pass: oggi il decreto. Ecco la voce di tre noti bartender

È questione di ore. Oggi il Consiglio dei ministri dovrebbe varare il decreto super green pass. In attesa dell’ufficialità delle misure previste, abbiamo chiesto ad alcuni di voi che cosa ne pensate. E c’è un punto su cui siete tutti d’accordo: “Non ci possiamo più permettere di tornare alla stagione dei lockdown e dei mini-ristori”.

IL SUPER GREEN PASS

In sostanza, dovrebbero essere introdotte due certificazioni. Il super green pass, per vaccinati e guariti, che consentirà di accedere a ristoranti, cinema, teatri, piscine, palestre, stadi.
E un green pass temporaneo, ottenibile con un test di tampone antigenico o molecolare per entrare nei luoghi di lavoro, in supermercati, farmacie, treni e aerei.

SUPER GREEN PASS, LE VOSTRE VOCI

Dario Paolucci bar manager del Wisdomless Club di Roma
“Per evitare nuove chiusure e impedire che con l’aumento dei casi il sistema ospedaliero torni in sofferenza bisogna agire subito, con determinazione. Basta guardare che cosa sta accadendo all’estero, in Paesi con percentuali più basse di vaccinati. L'Austria è tornata in lockdown nazionale. E potrebbe accadere anche in Germania, dove la Sassonia ha già chiuso bar e discoteche. E anche l’Olanda è messa malissimo. Insomma, non si può aspettare oltre”.

Antonella Benedetto titolare del Moonshine di San Vito (Bari)
“Sono d'accordo. Il vaccino aiuta a contenere la pandemia. È chiaro. La verità? Non sono contenta all’idea di farmi presto la terza dose, ma lo ritengo necessario per il bene comune. Di conseguenza, sono a favore di questa misura. Anzi, credo che il vaccino dovrebbe diventare obbligatorio per tutti”.

Luca Picchi, capo barman del Caffè Gilli Firenze
"Sono assolutamente favorevole. La libertà del singolo non deve lenire la libertà degli altri. La vaccinazione è una questione di buon senso e di rispetto civico. È l’unica strada, peraltro non certa, che possiamo percorrere per evitare nuove chiusure. Ormai solo due categorie di persone non si vaccinano: i deficienti e gli incoscienti.   
Negare l’esistenza del Coronavirus, come fanno i No Vax, è come negare che esista il cancro. Un’idiozia. Ma non è giusto nemmeno non vaccinarsi per posizione. La vaccinazione non è una questione di libertà di pensiero. È questione di responsabilità. Che stiano in lockdown!”.

TAG: CAFFè DIEMME,DALLA PARTE DEL BARMAN,LUCA PICCHI,SUPER GREEN PASS,ANTONELLA BENEDETTO,DARIO PAOLUCCI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/04/2024

Drink con il vino (e lo champagne) tra gli ingredienti base: come hanno rilevato numerose survey è questa una delle principali tendenze del 2024 della mixology internazionale sulla cui scia...

15/04/2024

Sostenibili a tavola? Un desiderio comune. Anche tra gli utenti di TheFork, l’app per la prenotazione che gestisce 20mila ristoranti in tutta Italia. Di questi, 1133 segnalano la proposta di piatti...

A cura di Anna Muzio

15/04/2024

Raddoppio a Milano per La Esse Romagnola: al ristorante di via Tortona ora si aggiunge la nuova apertura nel quartiere Isola, in via Ugo Bassi 14, ai piedi di "Primo", il building di 8.500 metri a...

15/04/2024

Italia senza vino? Quali sarebbe le conseguenze perla nostra economia? E ancora: in che misura gli allarmismi europei stanno danneggiando il comparto? Ad analizzare l'impatto in caso di un'ipotetica...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top