cocktail

14 Luglio 2020

Amaro Rubino, l'amaro artigianale certificato bio

di DALLE AZIENDE


Amaro Rubino, l'amaro artigianale certificato bio

Amaro Rubino è un nuovo amaro artigianale, tra i primi nel mercato ad essere certificato BIO. Realizzato con miele locale ed erbe che tipicamente crescono nella zona tra i laghi e le Prealpi di Lombardia e Piemonte
1. LE BOTANICHE
Un lungo studio appassionato delle erbe raccolte o coltivate nella regione tra i laghi e le Prealpi, che fin dal secolo scorso venivano utilizzate per scopi culinari o curativi.
2. FILIERA CORTA E DI QUALITÀ
Una ricerca e selezione dei piccoli coltivatori e produttori biologici e biodinamici che lavorano tra il Piemonte orientale, la provincia di Varese e la Valsassina.
3. LA CREAZIONE DELLA RICETTA
Frutto di una sperimentazione inedita, personale e "casalinga" di quasi due anni, la ricetta include fiori di camomilla e sambuco, ortica, cumino dei prati, radice di tarassaco. Tutte erbe locali, tranne la liquirizia calabrese, omaggio ai nonni paterni dell' inventore di questo "elisir".
Un gusto floreale e differente
Delicato e amabile, il sapore della camomilla e poco dopo i fiori di sambuco arrivano direttamente al palato. Lasciano poi spazio al miele e alle sensazioni erbacee e balsamiche date dal timo, dall’alloro e dalla salvia. Le note speziate del cumino dei prati si presentano all’appello delicatamente. Arriva quindi una sensazione amaricante data dalle radici di genziana e tarassaco. Infine un’eco leggera di liquirizia…
“La storia di Amaro Rubino parte qualche Natale fa quando, per gioco e per piacere, inizio a creare liquori da regalare agli amici. Il tempo passa, io perfeziono l'arte di mescolare erbe, disegnare e stampare etichette, scegliere nomi improbabili, riempire bottiglie che si svuotano molto velocemente. È così che ci prendo gusto -incoraggiato da chi brindava con le mie creazioni- e l'immaginazione si afferma in modo chiaro: voglio creare un amaro. Per realizzarlo mi sono regalato due anni creativi di sperimentazioni e costanza quasi ossessiva, durante i quali ho fatto ricerche sulle erbe prealpine, ho scovato e conosciuto piccoli biocoltivatori di erbe locali e ho messo a punto la ricetta. Dopo i periodici ed entusiastici assaggi di rito, sono sempre gli amici a suggerirmi il nome: ‘semplice no? l’hai fatto tu, chiamalo come te.’ E’ così che è nasce Amaro Rubino, un liquore d’erbe biologico, artigianale, locale. Dalla fantasia unita a un po’ di azzardo rock’n’roll, insieme alla passione per il buon bere, al desiderio di condivisione e al credo verso processi di lavoro più umani e sostenibili" dichiara Matteo Rubino.

TAG: LIQUORI,AMARO,BIO,AMARO RUBINO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

03/02/2023

Noto per essere uno dei cocktail più alcolici della lista Iba, il Long Island iced Tea non ha in realtà nulla a che fare in il tè, se non per il colore che...

03/02/2023

Veganuary, l’iniziativa globale che incoraggia le persone a provare un’alimentazione a base vegetale a gennaio e oltre, ha nuovamente battuto tutti i record precedenti e ha raccolto più...

03/02/2023

Martini ha ideato due ricette per rendere unico il brindisi di San Valentino e stupire il proprio partner, preparate con ingredienti premium e iniziare i festeggiamenti in modo speciale: Martini...

03/02/2023

Spray Pan Cheese è il primo formaggio fresco spray ad arrivare in Italia. Lanciato da IFFCO Italia in occasione del Sigep di Rimini, il prodotto è una novità assoluta nel mercato alimentare, che...

 

Iscriviti alla newsletter!

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

BRAND POST

Ormai da diversi anni il fenomeno dello street food domina le tendenze del settore gastronomico italiano. Tra sperimentazione culinaria e riscoperta delle tradizioni locali, il suo successo ha...


I LUNEDÌ DI MIXER

Nuovo appuntamento con I Lunedì di Mixer.  Questa volta siamo a Medolla (Modena), e siamo ospiti di Menù, impresa leader nella produzione di specialità alimentari destinate alla...


Ultimo appuntamento della stagione con il business coach Pippo Sorrentino. Lo scorso lunedì, 11 luglio, ci ha parlato della composizione di un Team. In questa seconda puntata (lunedì 18 luglio)...


Dopo gli utilissimi consigli nel corso delle scorse puntate, che hanno riscosso grande successo, ritroviamo Pippo Sorrentino, Life & Business Coach, Facilitatore Certificato Lego Serious...


Nuovo appuntamento oggi, 6 giugno, con I Lunedì di Mixer. Questa volta siamo a Pavia, ospiti del BAR PASTICCERIA Gustò, dove Gianluca Malioto, titolare del locale, ci racconta com’è...


Con l'arrivo della bella stagione, complice la rinnovata libertà del post pandemia, i consumatori sono a caccia di proposte avvincenti che soddisfino il palato e regalino anche emozioni. Come fare?...


I VIDEO CORSI

Cofee Experts 2022
Cofee Experts 2021

VIDEOINTERVISTE SIGEP 2023

Le videointerviste di Mixer a Sigep 2023

Stop al caos amministrativo per i locali storici, ora tutelati da una norma Uni che prevede parametri uguali in tutte le regioni d’Italia. “È il primo passo verso un’azione di...

A cura di Giulia Di Camillo


“Senza una vigilanza attiva da parte dell’Autorità di regolazione per Energia, Ambiente e Reti sui fornitori, le misure adottate per mitigare gli effetti del caro bollette rischiano di essere...


L’obbligo di accettare i pagamenti digitali con carta e bancomat, senza incorrere in sanzioni, resta fissato a 60 euro. E' l'ultimo capitolo di una vicenda, quella del tetto per l'utilizzo del...


Stop alla sovrapposizione di norme, albi, elenchi di vario genere e al caos amministrativo. D’ora in avanti i Pubblici esercizi, che vorranno identificarsi come locali storici, potranno avvalersi...


Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, svoltasi lo scorso 25 novembre, imprenditori e imprenditrici di Fipe-Confcommercio, hanno deciso di indossare la maglietta di Vera,...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2023 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it

Top