ristorante

24 Marzo 2024

ABKS Break Time (Padel e Spadellate): apre a Milano il nuovo bistrot di Alessandro Borghese

di Matteo Cioffi


ABKS Break Time (Padel e Spadellate): apre a Milano il nuovo bistrot di Alessandro Borghese


Dal padel alla padella è stato un attimo durato dodici mesi. Un anno fa l’inaugurazione dei campi da gioco, ora è la volta della cucina. Si completa quindi la struttura del Padel Palace di Via Soffredini 16 a Milano (quartiere Bicocca, tagliando il nastro dell’area ristoro denominata ABKS Break Time (Padel e Spadellate), dove l’acronimo sta per Alessandro Borghese Kitchen Sound.

Tutto secondo i piani del suo principale azionista, vale a dire lo chef Alessandro Borghese. Un progetto che vede il conduttore della trasmissione cult televisiva ‘4 Ristoranti’ affiancato da Umberto Chiaramonte, titolare della società di comunicazione MnComm, mentre nel capitale sociale hanno una quota più bassa la presentatrice Diletta Leotta, l’attore Max Giusti e Gabriele Corsi membro del trio comico Medusa. 

L’apertura dello spazio ristorativo, adiacente ai 5 terreni di padel (3 doppi e 2 singoli) riscaldati e di ultima generazione, si sviluppa su due livelli dove nella zona al piano alto si contano 60 coperti. La zona ristoro segue gli orari di apertura del centro sportivo, ovvero dalle 9:00 alle 23:00. La mattina si parte con le colazioni, mentre la cucina è operativa dalle 12:00 alle 22:00. La location offre connessione wi-fi gratuita e garantita, ideale quindi anche come area di co-working, oltre a candidarsi come luogo per accogliere eventi, feste private e altri appuntamenti pubblici.

Venendo al menu proposto, lo chef ha scelto di puntare su ricette street food ricche di calorie. Spiccano tre proposte della Joe’s American Factory create da Joe Bastianich (Pastrami, Pork & Cheese e Turkey Sandwich). Previste per chi vuole saziarsi in maniera più light, delle insalate e, sul fronte puramente vegetale, la lasagnetta con carciofi e patate. Cinque le proposte finali di dessert, ognuna venduta a un costo di 5 euro. Facendo due calcoli, con 25/30 euro è possibile ordinare un hamburger, una porzione di patatine e una birra.

"Lo dico a scanso di equivoci: da ABKS Break Time non si mangia leggero, ma si fa il pieno di calorie, recuperando quelle perse dopo una partita di padel. Insomma è cibo godereccio, una coccola gustosa dopo avere sostenuto uno sforzo fisico", ha specificato Borghese, motivando poi l’assenza di drink miscelati (a esclusione dell’immancabile Spritz): "Non ho contemplato i cocktail in questa fase iniziale perché non li vedo come consumo ideale dopo un’attività sportiva. Non escludo però di riconsiderare più avanti la questione".

Così come lo chef italiano più mediatico del panorama televisivo non scarta la possibilità che il format possa essere replicato. "Confesso di avere già ricevuto numerose richieste – conferma il titolare del circolo di padel –. Il progetto è facilmente scalabile, la mia intenzione è quello di svilupparlo in ambiti diversi tra loro. Ai circoli sportivi aggiungo quindi il canale travel retail, con un formato magari più ridotto, in stile corner". 

Questo nuovo punto di consumo si aggiunge agli altri due ristoranti già di proprietà di Borghese e denominati ‘Il Lusso della Felicità’, operativi a Milano e a Venezia.

Viene quindi automatico porre la domanda: a quando i ‘4 ristoranti’? "Prima stabilizzo ABKS Break Time al Padel Palace, poi lavorerò come detto sull’espansione di questo format, mentre nell’immediato non ho in programma di inaugurare un nuovo ristorante, ma se succederà sarà sicuramente un posto focalizzato sulle tipicità regionali italiane. Questo perché ritengo utile e necessario sviluppare che in Italia si amplino locali centrati sulla ricchezza gastronomica regionale del paese. Noi italiani siamo diventati un popolo eccessivamente esterofilo. Di questo passo finiremo per avere giovani chef bravissimi a preparare un poke, ma incapaci di fare una bella e buona spaghettata al pomodoro". 

TAG: ALESSANDRO BORGHESE,ALESSANDRO BORGHESE KITCHEN SOUND,PADEL

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

22/05/2024

Per il terzo anno consecutivo Warsteiner sarà la birra ufficiale del festival La Prima Estate, in calendario dal 14 al 16 e dal 21 al 23 giugno al Parco BussolaDomani di Lido di Camaiore....

22/05/2024

Là dove c’era un pub e prima un ristorante messicano e prima ancora un negozio di moto (uno di questi giorni si dovrà raccontare la storia travagliata di certi locali delle zone trendy milanesi),...

A cura di Anna Muzio

22/05/2024

Per rispondere alla crescente richiesta di ingredienti regionali nei cibi e nelle bevande, Sanbittèr crea due nuove referenze ispirate ai tipici sapori di Sicilia e Liguria, Ispirazione...

22/05/2024

Sarà interamente dedicato alla cucina sostenibile l'evento targato Rational, in calendario il 19 giugno e organizzato in collaborazione con Cooking Room Milano e Lesto Group. L'appuntamento...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top