attualità

09 Marzo 2023

Tappo a vite, tanti i vantaggi evidenziati da Guala Closures Group all'evento Gli Svitati


Tappo a vite, tanti i vantaggi evidenziati da Guala Closures Group all'evento Gli Svitati

Guala Closures Group, azienda attiva nella produzione di chiusure per alcolici, vini, acqua, bevande e olio, ha partecipato in qualità di sponsor e organizzatore all’evento “Gli Svitati” presso Villa Sorio di Gambellara (VI), una giornata divisa tra interventi e degustazioni con al centro un solo protagonista: il mondo del tappo a vite. 

Nato negli ’60, oggi questo tipo di chiusura registra un trend in crescita in tutto il mondo grazie alle sue caratteristiche: è infatti in grado di mantenere al meglio la qualità, la freschezza e il sapore pieno del prodotto, evitando le possibili contaminazioni da TCA, il fungo che provoca il cosiddetto "sapore di tappo", o le virazioni del gusto del vino. Un mercato in grande crescita e che ricopre un ruolo chiave anche nelle strategie di sviluppo di Guala Closures. 

“Quello delle chiusure per il vino” – ha spiegato nel suo intervento Emanuele Sansone, Sales Director BU Italia di Guala Closures – “è un mercato molto importante per noi. Sui 18 miliardi di chiusure totali prodotte, circa 3 miliardi sono destinate a questo segmento. Negli ultimi anni, il mercato dei tappi a vite, anche a discapito di quello delle chiusure in sughero, è cresciuto considerevolmente”. “In sostanza, a livello mondiale, su 10 bottiglie 4 impiegano questa soluzione".

In particolare, va sottolineata la crescita dell’utilizzo di queste chiusure anche in Europa Occidentale, storicamente più legata al tappo in sughero anche per motivi culturali, dove nel 2021 il mercato ha registrato una quota pari al 34% della produzione mondiale di tappi a vite. Un fenomeno che si registra anche in Italia: “Escludendo il prosecco, secondo alcune stime oggi circa il 22% del vino venduto in Italia utilizza il tappo a vite” ha aggiunto Sansone. 

Questa tipologia di chiusura presenta numerosi vantaggi. In particolare, essendo estremamente personalizzabile, questo prodotto permette ai produttori di comunicare la propria brand identity, rispettandone lo stile: il tappo a vite – realizzato in diverse forme e colori – non altera l’aroma, i sapori e la freschezza del vino. Non solo, le numerose decorazioni apportabili possono essere una leva efficace per il processo di premiumizzazione delle linee più pregiate. 

Infine, per quanto riguarda il tema della sostenibilità, i tappi a vite prodotti in alluminio sono altamente riciclabili, soprattutto se comparati con le chiusure realizzate in stagno, essendo composti da un materiale che può essere riutilizzato all’infinito. “Da questo punto di vista, l’Italia rappresenta un’eccellenza – ha concluso Sansone – poiché il 75% di tutto l’alluminio che viene prodotto è ancora in uso e viene impiegato in altre lavorazioni”. 

TAG: TAPPI,GUALA CLOSURES,EMANUELE SANSONE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

19/04/2024

Si chiama Ditirambo la prima grappa armonizzata al mondo, nata dalla rinnovata collaborazione tra Distillerie Berta e il Maestro Peppe Vessicchio, iniziata nel 2022. Presentata in esclusiva...

19/04/2024

Inizierà il prossimo 6 maggio il primo corso in Cocktail Bar & Bartender Communication organizzato da AIBES (Associazione Italiana Bartender e Sostenitori) in collaborazione con la giornalista e...

19/04/2024

Una partnership tutta toscana quella instaurata tra Sabatini Gin, Martina Bonci e Gucci Giardino 25. Risultato? La drinklist "Sharing Moments", dedicata ai momenti di condivisione che...

19/04/2024

Con una crescita del 20% e un fatturato che ha raggiunto i 10 milioni di euro, Italicus, prodotto da Italspirits, punta a un ulteriore consolidamento nel 2024. Distribuito in oltre 40 Paesi del...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top