spirits

05 Aprile 2023

Illva Saronno, è tempo di The Busker: coinvolti centinaia di locali

di Matteo Cioffi


Illva Saronno, è tempo di The Busker: coinvolti centinaia di locali

Illva Saronno tiene accesi i riflettori su The Busker. Il gruppo lombardo concentrerà anche nei prossimi mesi, e così fino a inizio del 2024, una buona fetta di risorse e investimenti su questo suo whiskey irlandese.

Uno spirit fin dal suo esordio caratterizzato da un ampio respiro internazionale e sul quale il gruppo lombardo confida molto avendolo lui stesso partorito nel 2015 nella contea di Carlow, Sud Est dell’Irlanda, attraverso la riconversione di un’antica dimora del XVIII esimo secolo in distilleria. Uno stabilimento finalizzato alla produzione di ogni tipo di irish whiskey, dal single pot still al single malt, fino al grain, il tutto utilizzando alambicchi pot still che a colonna.

In Italia, The Busker è stato introdotto sul mercato a inizio pandemia con tutte e quattro le sue attuali referenze, vale a dire tre single (Malt, Pot, Grain) e un blended (Triple cash, triple smooth), a cui si aggiungerà una novità attesa per il prossimo autunno e sul quale regna ancora un totale riserbo da parte del management di Illva Saronno.

Tornando alla storia della marca, dopo un debutto ostacolato dal Covid, The Busker ha cominciato a farsi conoscere tra gli addetti ai lavori partecipando a fieri ed eventi del settore, fino a ritagliarsi una sua parte di mercato. In questa attuale fase può contare su una serie di iniziative che coinvolgono direttamente il canale dei cocktail bar, pub, enoteche e  non solo.

Da inizio 2023, hanno preso il via le masterclass serali tenute e capitanate dai due ambassador del brand, vale a dire Emanuele Michelangeli, responsabile di organizzarle nei locali localizzati nel Centro e Sud Italia, e Federico Cassini per quanto riguarda i punti vendita situati al Nord. 

"Si tratta di incontri che proseguiranno per tutto l’anno in corso e che, alla fine, avranno coinvolto oltre un centinaio di bar in Italia e tutti i nostri principali distributori e grossisti – interviene in merito Claudio Giuliano, Marketing e Trade Marketing Manager di Illva Saronno. Sono momenti topici per la nostra strategia di crescita della marca, in quanto grazie all’ottimo lavoro degli ambassador si spiegano ed evidenziano le peculiarità organolettiche e di consumo di The Busker, whiskey ideale sia in ambito mixology che come prodotto da bere liscio. Proprio assaporarlo in purezza permette di coglierne meglio le ricche sfumature di gusto. La varietà aromatica, spinge il brand a dialogare con un pubblico ampio composto da fasce più giovani che si avvicina per la prima volta al mondo del distillato di malto, ma anche a consumatori più esperti in cerca di nuove esperienze di gusto legate al whiskey". 

TAG: ILLVA SARONNO,CLAUDIO GIULIANO,BUSKER,MASTERCLASS

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/04/2024

Drink con il vino (e lo champagne) tra gli ingredienti base: come hanno rilevato numerose survey è questa una delle principali tendenze del 2024 della mixology internazionale sulla cui scia...

12/04/2024

È Leidy Yulieth Arias Aguirre la prima finalista dell’Espresso Italiano Champion, il campionato nazionale che vede sfidarsi i migliori baristi in prove di qualità e abilità.La giovane barista di...

12/04/2024

Dalle Alpi Marittime alle giacche a vento degli atleti di sport invernali italiani: è il nuovo viaggio intrapreso da Acqua San Bernardo che ha presentato ieri ad Alba la partnership triennale con...

A cura di Anna Muzio

12/04/2024

Anche la brewery veronese Legend Kombucha rivolge l'attenzione al segmento no/low alcol e lo fa con la nuova bevanda analcolica "Contaminazioni" che presenterà attraverso il...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top