mixology

29 Aprile 2024

Blending Competition by Planteray Rum, per iscriversi c'è tempo sino al 12 giugno


Blending Competition by Planteray Rum, per iscriversi c'è tempo sino al 12 giugno


Resteranno aperte sino al prossimo 12 giugno le iscrizioni alla prima edizione della Blending Competition by Planteray Rum, gara nazionale di bartending dedicata ai rum di casa Maison Ferrand, organizzata in collaborazione con Farmily Group, il progetto imprenditoriale nato con l’obiettivo di costruire un modello di eccellenza nel settore food & beverage. 

Originalità, sperimentazione e selezione di Rum Planteray: questi gli ingredienti della competition che si svolgerà in 4 tappe in tutta Italia durante il mese di luglio e porterà alla selezione di 8 semifinalisti (2 per ogni appuntamento) che si sfideranno il 28 ottobre presso Tripstillery (Piazza Alvar Aalto) a Milano alla presenza, tra gli altri, di Alexander Gabriel e Flavio Angiolillo.

La competition si suddividerà in più fasi: 

FASE 1: l’iscrizione e la creazione del primo blended rum 

Al momento dell’iscrizione, i finalisti saranno chiamati a realizzare una video-ricetta per presentare la propria personale versione del classico Grog, partendo da un blended rum creato con un mix di referenze Planteray Rum (da due a sei etichette), ‘invecchiato’ in uno o più recipienti, ad esclusione del legno. Tra tutte le ricette candidate, 24 verranno selezionate per partecipare alle 4 tappe.

FASE 2: le quattro semifinali 

Durante le semifinali, i partecipanti presenteranno il blended rum, il Grog e racconteranno il processo creativo che li ha guidati. Durante ogni tappa verranno decretati due finalisti, in base al punteggio più alto ottenuto. 

FASE 3: il nuovo assemblaggio

Ognuno degli 8 finalisti riceverà una botte da 10 L marchiata Planteray Rum che dovrà essere utilizzata per dar vita a un secondo blended rum con le stesse referenze utilizzate durante la prima fase della gara ma con la possibilità di modificare le percentuali delle stesse.

FASE 4: la finale

Il 28 ottobre tutti i finalisti saranno chiamati a realizzare un nuovo drink, a propria scelta, utilizzando il secondo assemblaggio creato e raccontando la loro esperienza di gara e il processo creativo dietro ogni scelta.

Le quattro tappe della Blending Competition by Planteray Rum si svolgeranno durante il mese di luglio:

Le giornate di gara si apriranno, alle ore 12:00 circa, con una masterclass dedicata al racconto del brand e dei prodotti tenuta da Lola Garces, Brand Ambassador Maison Ferrand ed Emanuele Cosi, direttore del cocktail bar Mag Navigli (Ripa di Porta Ticinese, 43). Seguirà nel primo pomeriggio la competition. A giudicare i giovani bartender, oltre a Lola Garces ed Emanuele Cosi, sarà un membro del team advocacy di Compagnia dei Caraibi e un giornalista di settore. 

I primi tre classificati della Blending Competition by Planteray Rum vinceranno un viaggio in Cognac, alla scoperta della distilleria di Maison Ferrand, e una selezione di bottiglie esclusive. Inoltre avranno la possibilità di accedere alla finale europea della competition organizzata da Planteray Rum e sfidare così bartender di altri Paesi per cercare di vincere un viaggio alle Barbados, Paese d’origine di alcuni Planteray Rum.

Ulteriori informazioni, regolamento completo e modalità di iscrizioni sono disponibili cliccando qui

TAG: COMPETIZIONI,COMPAGNIA DEI CARAIBI,FARMILY GROUP,BLENDING COMPETITION BY PLANTERAY RUM,PLANTERAY RUM

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/05/2024

Mise en place, presentare l’olio nelle sale in chiave moderna e funzionale, in un’ottica di design. È questo il tema della settima edizione del forum Olio...

24/05/2024

Volete sapere quanto dovrebbe costare un espresso in un bar italiano secondo l'Intelligenza Artificiale? 3,45€ a tazzina, utilizzando un caffè di bassa qualità, e 3,70€ se si usa...

24/05/2024

Tornerà sabato 1 giugno, dalle ore 10 alle 18, il Palermo Coffee Festival, manifestazione organizzata da Morettino, in collaborazione con CoopCulture e Orto Botanico di Palermo, dedicata agli...

24/05/2024

È Andrea Pieraccini il nuovo International Tour Ambassador della Sabatini Cocktail Competition. Il bartender del bistrot La Zanzara di Roma è stato uno dei ...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top