cocktail

10 Ottobre 2022

Venice Cocktail Week, Campari Academy sbarca in laguna


Venice Cocktail Week, Campari Academy sbarca in laguna

Uno degli appuntamenti più attesi del calendario del bartending italiano torna a ravvivare la scena di Venezia. La seconda edizione della Venice Cocktail Week, creatura di Paola Mencarelli (già madrina della Florence Cocktail Week) conclusasi lo scorso 2 ottobre dopo sette giorni di attività ed eventi incentrati sulla miscelazione e sull’ospitalità, ha rimesso la Serenissima al centro della mappa da bere nazionale e non solo.

In Laguna Campari Academy ha giocato un ruolo da protagonista, portando tra le calli l’eccellenza della miscelazione italiana nel mondo, con un ponte tra Veneto e Londra. Ai banconi di alcuni degli indirizzi più apprezzati di Venezia, infatti, Campari Academy ha organizzato delle guest nights che hanno celebrato la professionalità nostrana all’estero, di pari passo con il meglio del portfolio di Campari Group e all’insegna della classe e dell’eleganza.

[caption id="attachment_214296" align="alignright" width="225"] Terrazza Aperol - Guest[/caption]

Lunedì 26 settembre, Giulia Cuccurullo ha aperto le danze all’Experimental Cocktail Bar, del Palazzo Experimental. Napoletana, Giulia è dal 2021 la Head Bartender dell’Artesian Bar, presso il Langham Hotel di Londra (per quattro anni consecutivi decretato al primo posto della World’s 50 Best Bars, nel periodo 2012-2015), del cui team fa parte dal 2018. La sua drink list incentrata sull’iconico Bitter Campari ha scaldato la serata dell’Experimental Cocktail Bar, una delle sette location del gruppo disseminate per il mondo.

Nel corso della stessa sera e sempre con i riflettori puntati sul Bitter Campari, al Time Social Bar in Cannaregio è stata la volta di Victor Maggiolo. Italiano con origini sudamericane, Victor è Senior Bartender dell’Amaro Bar di Londra, nato dalla visione del sardo Elon Soddu e punto di riferimento dell’hospitality della zona di Kensington.

Mercoledì 28 settembre il sontuoso bar dell’Aman Venice, presso il cinquecentesco Palazzo Papadopoli sul Canal Grande, ha ospitato il pisano Giorgio Bargiani. Assistant Director of Mixology del Connaught Bar, per gli ultimi due anni consecutivi riconosciuto come miglior bar del mondo, Giorgio è insieme al collega Ago Perrone uno degli alfieri dell’eccellenza italiana nel mondo. Dallo scorso anno è Global Brand Advocate di Cinzano 1757 Vermouth di Torino, lo storico brand torinese che all’Aman è stato assoluto primo attore. Nel celebre Connaught Martini miscelato direttamente al tavolo o in una variante intensa del mitico Negroni, Bargiani ha intrattenuto gli ospiti in una serata da ricordare, perfettamente integrato in un contesto unico.

[caption id="attachment_214294" align="alignleft" width="300"] Raiza Carrera[/caption]

Giovedì 29 settembre è stata la volta della guest night internazionale della poliedrica Raiza Carrera, presso Terrazza Aperol, in Campo Santo Stefano, dove hanno proposto i loro drink Sofia Dalvit, Valerio Moda, Marta Freguja e Luca Tappeto (nella foto). Bartender, designer e consulente, Raiza è la bar manager del Libertine Cocktail Bar, l’angolo di miscelazione di qualità della vibrante Casa Bonay, sulla Gran Via di Barcellona. Fondatrice del brand di moda Futura, Raiza sarà quindi protagonista con Aperol Spritz e twist contemporanei per celebrare la Venice Cocktail Week.

Samuele Ambrosi, invece, sè stato al bancone del JW Marriot nella serata di venerdì 1 ottobre. Titolare del Cloakroom e del laboratorio CloakStudios di Treviso, Ambrosi è riconosciuto come uno dei massimi esperti di miscelazione sul territorio nazionale e internazionale, avendo collaborato, tra le altre cose, alla creazione di Ve.N.To, il primo cocktail a base grappa mai inserito nella lista IBA, il codice ufficiale dei drink. Dopo una masterclass che ha avuto luogo nel pomeriggio, la guest night di Samuele si è concentrata su Bulldog Gin, brand del portfolio Campari Group che dimostrerà la sua duttilità, in un rinfrescante gin tonic o in ricette più articolate.

A chiudere la Venice Cocktail Week di Campari Academy, la guest night di Cristian Silenzi, presso lo Skyline Rooftop Bar dell’Hilton Hotel, alla Giudecca. Originario di Pesaro, Cristian è dal 2017 parte del team del Savoy di Londra, la Mecca della miscelazione mondiale, dove ricopre oggi il ruolo di Senior Mixologist. Universalmente ritenuto come uno dei luoghi piú emblematici della storia del bere, il Savoy ha visto nel corso dei decenni alternarsi al bancone nomi entrati nel firmamento del mondo bar, dalla pioniera Ada Coleman con il suo Hanky Panky negli anni ’20, fino al più recente successo di Erik Lorincz.

TAG: AREAS ITALIA - MYCHEF,SAMUELE AMBROSI,CAMPARI ACADEMY,CRISTIAN SILENZI,GIORGIO BARGIANI,VENICE COCKTAIL WEEK,VENICE COCKTAIL WEEK 2022,VICTOR MAGGIOLO,GIULIA CUCCURULLO,RAIZA CARRERA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/04/2024

È Leidy Yulieth Arias Aguirre la prima finalista dell’Espresso Italiano Champion, il campionato nazionale che vede sfidarsi i migliori baristi in prove di qualità e abilità.La giovane barista di...

12/04/2024

Dalle Alpi Marittime alle giacche a vento degli atleti di sport invernali italiani: è il nuovo viaggio intrapreso da Acqua San Bernardo che ha presentato ieri ad Alba la partnership triennale con...

A cura di Anna Muzio

12/04/2024

Anche la brewery veronese Legend Kombucha rivolge l'attenzione al segmento no/low alcol e lo fa con la nuova bevanda analcolica "Contaminazioni" che presenterà attraverso il...

12/04/2024

È italiano il trionfatore della finale Global di The Vero Bartender 2024, la competizione internazionale promossa da Amaro Montenegro e ideata da Armando Testa, che si è svolta al Sympò di...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top