caffè

05 Marzo 2024

Web e caffè: volano le richieste per le cialde, avanzano i grani

di Anna Muzio


Web e caffè: volano le richieste per le cialde, avanzano i grani


Non è necessariamente una buona notizia per l’Horeca, l’ascesa del monoporzionato. Eppure le capsule, per comodità innanzitutto, ma anche per convenienza, sono una tipologia di assunzione del caffè che, volenti o nolenti, in Italia si è imposta nel consumo casalingo ma anche in piccoli uffici e retail.

Secondo uno studio Gfk sono il 43%, quasi una su due, le famiglie italiane che posseggono una macchina per caffè sistema chiuso. Nel 2019 erano il 29,5%: facile immaginare come i lunghi mesi di pandemia con i bar chiusi abbiano influito sulle scelte di come assumere il caffè a casa.

DIECI MILIONI IN CERCA DI CAFFE' ONLINE

L’ennesima conferma di questa tendenza viene da un’analisi sulle ricerche online degli italiani a tema caffè nel periodo febbraio 2023 - gennaio 2024 effettuata da Paolo Parimbelli, fondatore di miglioricaffe.it, che spiega: “L'analisi si è svolta sfruttando il pianificatore delle parole chiave di Google per avere il dato più attendibile possibile andando direttamente alla fonte. Ho identificato più di 300 parole chiave con alcuni criteri per avere un dato normalizzato e comparabile che desse una fotografia del mercato Italiano, con l'idea di avere una base replicabile con il passare del tempo”.

Sono 10.274.160 gli italiani che lo scorso anno hanno fatto una ricerca online di caffè in tutti i suoi formati. E, con 745.070 ricerche al mese (su un totale di 856.180) e quasi 9 milioni (8.940.840) di ricerche l'anno sono proprio cialde e capsule a stravincere sugli altri formati, coprendo circa l’87% del totale. La percentuale restante è divisa tra il formato in grani (un grande ritorno?) al 10% con più di 85.000 (85.580) ricerche al mese, mentre il restante 3% si divide tra il caffè in polvere (10.820) e le cialde E.S.E. (Easy Serving Espresso) (a 14.710).

Se la passa così male la tradizionale “mattonella” o barattolo sottovuoto con la miscela macinata? Secondo Parimbelli “è un formato che viene probabilmente acquistato tradizionalmente nel commercio offline nei supermercati, nei negozi alimentari o nei punti specializzati e di conseguenza non dà origine a ricerche su Google rilevabili con le tecnologie di analisi del web”.

NESPRESSO VINCE, MA PIU' AL NORD

Andando ad analizzare il mercato delle capsule emerge una leadership del sistema Nespresso (considerando un dato aggregato del sistema original, Vertuo e del mercato delle compatibili) con circa il 32% e più di 3 milioni (3.285.600) di ricerche l'anno, seguito dal sistema “Dolce Gusto” con il 21%, il sistema “Lavazza a Modo Mio” con circa il 15%, il sistema “Bialetti” con il 9% circa, “Illy” con il 6% e il più recente sistema “Caffitaly” con quasi il 3% delle ricerche.

Venendo alle differenze regionali, se in termini numerici la Lombardia e il Lazio raccolgono il bacino maggiore di ricerche, si scopre che Milano apprezza di un 8% in più della media nazionale il sistema Nespresso mentre in Campania vi è un sostanziale pari merito tra il sistema Nespresso e Dolce Gusto e un terzo posto combattuto tra il sistema Lavazza a modo mio e Bialetti.


SEMPRE PIU' SU

Secondo il report Cialde e Capsule 2023 di Competitive Data sono proprio e soprattutto le famiglie, con una crescita del giro d’affari del 13% a volume, ad aver spostato l’ago della bilancia verso i monoporzionati, come conseguenza della diminuzione del potere di acquisto e la convinzione che le capsule compatibili garantiscano una fonte di risparmio. Il che spiega anche l’interesse verso le vendite online che presentano spesso prezzi competitivi. In calo invece le vendite in negozi specializzati.

La produzione di cialde e capsule per caffè, compresa l’importazione di capsule speciali delle multinazionali estere, nel 2021 ha segnato un +12,4% a valore attestandosi a 1.607 milioni di euro. Le esportazioni si attestano a 382 milioni di euro, in crescita del 13%.

La crescita del mercato interno è stata del 12,2%, per un controvalore di 1.225 milioni di euro.

TAG: MONOPORZIONATO,RICERCHE,PAOLO PARIMBELLI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

18/06/2024

Nell'episodio 10 della nuova serie di Master Barista Andrea Lattuada - formatore, Maestro di Latte Art e grande esperto di Caffè Specialty - continua il suo percorso dedicato alla figura...

18/06/2024

Sarà interamente dedicato alla cucina sostenibile l'evento targato Rational, in calendario il 19 giugno e organizzato in collaborazione con Cooking Room Milano e Lesto Group. L'appuntamento...

18/06/2024

È Alberto Polojac il nuovo coordinatore nazionale di Sca, Specialty Coffee Association. Il titolare di Imperator srl, importatore triestino di caffè crudo da tre generazioni crudi, direttore di...

A cura di Anna Muzio

18/06/2024

In occasione della Festa della Musica, che si svolgerà il 21 giugno in tutta Europa, Amaro Montenegro lancia #friendshipsong, l'iniziativa che offre la possibilità di creare una colonna sonora...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top