bevande

07 Dicembre 2021

Aquanova Hosteria a Canicattì, 1500 vini, alta cucina, 24 posti. Video

di Nicole Cavazzuti


Aquanova Hosteria a Canicattì, 1500 vini, alta cucina, 24 posti. Video

Era un acquedotto. Oggi è la cantina di Aquanova Hosteria, un locale su tre livelli appena aperto dallo chef Pietro La Torre, il re siciliano del catering, nella sua Canicattì.

Aquanova Hosteria ha solo 24 posti, oltre 1500 etichette di vino, una cucina di prodotto che punta su ingredienti poveri del territorio valorizzati dall'uso caparbio delle tecniche innovative.

 

[caption id="attachment_196698" align="aligncenter" width="696"]Aquanova Hosteria I canestrini dei Nebrodi, con ripieno di suino nero dei Nebrodi su zuppa di pesce[/caption]

"La sera propongo due menù degustazione stagionali, a pranzo una selezione di quei piatti alla carta", ci ha raccontato lo chef Pietro La Torre. Che torna alle origini. "Ho cominciato a cucinare a 7 anni. A 14, già lavoravo. E 30 anni fa, innamorato di Gualtiero Marchesi, ho tentato di introdurre a Canicattì la cucina gourmet. Ma era prematuro". 

[caption id="attachment_196703" align="aligncenter" width="696"]aquanova hosteria Trancio di capone con purea di lenticchie nere ennesi e uova di salmone selvatico[/caption]

Aquanova Hosteria ha appena aperto e noi lo ve lo raccontiamo nel video servizio realizzato in occasione della cena di pre-opening. Un locale del tutto unico nella zona. A partire dalla location. Non per nulla le ambizioni di Pietro La Torre sono chiare: rendere il ristorante una sorta di hub della diffusione della cultura della cucina d'autore e del bere responsabile e di qualità, promuovendo la sinergia tra gli operatori del settore.

[caption id="attachment_196699" align="aligncenter" width="696"]Aquanova Hosteria Sashimi di baccalà con crema di burrata, spuma di datterino e spaghetti di cetrioli in osmosi[/caption]

La strada non sarà facile, ma le premesse ci sono.
Canicattì si trova nel centro dell'Isola e può essere una base perfetta per sviluppare un sistema di sinergia tra le cantine del territorio. Che, ovviamente, fanno la parte del leone nella carta vini studiata dal sommelier Emanuele Mangiapane.

TAG: DALLA PARTE DELLO CHEF,CAFFè DIEMME,CUCINA GOURMET,PIETRO LA TORRE,AQUANOVA HOSTERIA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

22/05/2024

Per il terzo anno consecutivo Warsteiner sarà la birra ufficiale del festival La Prima Estate, in calendario dal 14 al 16 e dal 21 al 23 giugno al Parco BussolaDomani di Lido di Camaiore....

22/05/2024

Là dove c’era un pub e prima un ristorante messicano e prima ancora un negozio di moto (uno di questi giorni si dovrà raccontare la storia travagliata di certi locali delle zone trendy milanesi),...

A cura di Anna Muzio

22/05/2024

Per rispondere alla crescente richiesta di ingredienti regionali nei cibi e nelle bevande, Sanbittèr crea due nuove referenze ispirate ai tipici sapori di Sicilia e Liguria, Ispirazione...

22/05/2024

Sarà interamente dedicato alla cucina sostenibile l'evento targato Rational, in calendario il 19 giugno e organizzato in collaborazione con Cooking Room Milano e Lesto Group. L'appuntamento...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top