Le 5 regole d’oro per miscelare con la grappa

Le 5 regole d’oro per miscelare con la grappa

Nel popolo dei bartender crescono quelli che hanno capito le numerose opportunità data dall’utilizzo della grappa nella mixology trovando il modo per valorizzare questo distillato anche miscelato. Ecco i passaggi imprescindibili per centrare l’obiettivo.

  1. Conoscere bene il prodotto, studiarlo e fare ricerca
  2. Assaggiare diverse grappe e fare prove di abbinamento
  3. Rispettare sempre le caratteristiche organolettiche
  4. Usare con parsimonia facendo attenzione al grado alcolico
  5. Incuriosire e affascinare il cliente

Miscelare con la grappa? Si può fare! Parola di bartender

Il drink con la grappa: Negroni alla Candolini Ruta

Articoli correlati

Si scrive Gra’it, si legge “great”, in inglese “grande”! Si tratta di una grappa concepita e prodotta per il bere miscelato dalle Distillerie Bonollo...

E’ una donna ed è italiana la vincitrice della Gra’it Challenge, la prima competizione di bartender al mondo, appena conclusasi negli States, di cui...

Si chiama Graspology la masterclass che Mauro "Dandy" Uva, noto ed esperto bartender bellunese, sta portando con grande successo in tutta Italia con il...

Cambiano le mode, si trasformano le esigenze e mutano di conseguenza le abitudini dei consumatori che a livello alimentare tendono oggi ad andare nella...

Nardini, la più antica distilleria d’Italia e leader dal 1779 nel mercato delle grappe e dei distillati di eccellenza, lancia sul mercato Horeca la...

Ventitre medaglie ‘spiritose’, di cui 8 Gold e 15 Silver, per altrettante grappe e acquaviti in arrivo da regioni diverse dell’Italia. Sono quelle assegnate...

Ventitre medaglie assegnate, di cui 8 Gold e 15 Silver, più due premi speciali, quello per la distilleria che ha ottenuto il maggior punteggio...

L’IG Grappa sbarcherà negli Stati Uniti con un progetto promozionale finanziato da una decina di lungimiranti distillerie italiane con un contributo determinante proveniente dalla...