Iscrizioni aperte per Venditalia, fiera della distribuzione automatica

Estratti di frutta o verdura, distributori del caffè con etichette in braille, macchine in grado di identificare il consumatore e i suoi gusti. Sono solo alcune delle novità di un mercato che si evolve così rapidamente da rappresentare allo stesso tempo sia il progresso tecnologico, sia l’eco-sostenibilità. Stiamo parlando del settore del vending machine, più comunemente “i distributori automatici”, che sarà rappresentato a fieramilanocity dal 6 al 9 giugno 2018 da Venditalia, la più importante manifestazione internazionale della Distribuzione Automatica. L’evento, organizzato da Venditalia Servizi e promosso da Confida – Associazione Italiana della Distribuzione Automatica, rappresenta i diversi comparti merceologici dell’intera filiera della distribuzione automatica. Venditalia è la più importante vetrina di settore a livello mondiale, capace di richiamare ad ogni appuntamento oltre 20mila visitatori, e proprio in queste settimane ha aperto le iscrizioni alle aziende che vorranno esporre le loro innovazioni tecnologiche alla prossima edizione, quella del ventennale.

L’evento è nato infatti nel 1998 e ha cadenza biennale così il prossimo anno festeggerà l’undicesima edizione. Un traguardo simbolico, soprattutto un punto di partenza che evidenzia come questo settore sia relativamente giovane ma, al tempo stesso, già molto affermato. Basti pensare che in Italia il settore del vending, tra mercato automatico (macchine automatiche) e porzionato (macchine a cialde e capsule), vale complessivamente 3,4 miliardi di euro (di cui 1,8 miliardi rappresentano il solo mercato automatico) ed eroga 10,5 miliardi di consumazioni l’anno a 30 milioni di italiani. Nel nostro Paese ci sono oltre 800 mila vending machine che erogano caffè, bevande (calde e fredde), snack o panini e pasti pronti. Le imprese del settore sono circa 3.000 e impiegano circa 33.000 lavoratori (Fonte: Dati Accenture per Confida). Il mercato italiano rappresenta quindi uno dei più importanti per il vending a livello europeo, quarto per fatturato e primo per macchine installate (fonte: EVA – European Vending Association).

Venditalia 2018 si presenta così come appuntamento internazionale di riferimento. E in attesa di poter vedere le novità di prodotto in fiera nel prossimo giugno, Confida, durante HostMilano (il salone leader assoluto nel settore Ho.Re.Ca, foodservice, retail, GDO e hotellerie in scena a Fiera Milano-Rho fino al 24 ottobre) ha organizzato un workshop di approfondimento dal titolo: “La pausa caffè diventa digitale: le nuove tecnologie del vending” (23 ottobre 2017 ore 10:30 presso la Food-Technology Lounge Pad. 6 A20 B11).

“Il settore della distribuzione automatica di cibi e bevande è un’eccellenza italiana – dice Ernesto Piloni, presidente di Venditalia – siamo leader mondiali di mercato grazie alle principali aziende costruttrici di distributori e sistemi di pagamento, a prestigiosi marchi di prodotti (si pensi al caffè made in Italy) e alle aziende di gestione del servizio che hanno un modello di business che è considerato il più avanzato nel mondo. Se “innovazione” è la parola-chiave della manifestazione, tutti gli operatori di settore proiettati verso la ricerca d’avanguardia devono passare da Venditalia per scoprire il vending del futuro”.