Un’intera giornata di Venditalia 2020 sarà dedicata alla sostenibilità

Venditalia 2020, la vetrina internazionale dedicata al settore della distribuzione automatica, non è solamente un’esposizione a cui prendono parte i principali player internazionali, ma anche un intenso momento di confronto e workshop per tutta la filiera del vending.

Quest’anno il calendario di convegni sarà il più ricco e completo di sempre e una delle quattro giornate di fiera (20-23 maggio a Fieramilano Rho) sarà interamente dedicata a tutte le iniziative riguardanti il tema della sostenibilità.

Al centro si sarà il progetto di economia circolare RiVending, il ciclo virtuoso di recupero e riciclo di bicchieri e palette in plastica per distributori automatici voluto da CONFIDA – Associazione Italiana Distribuzione Automatica, COREPLA -Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Plastica e UNIONPLAST – Unione Nazionale Industrie Trasformatrici Materie Plastiche (Federazione Gomma Plastica) e le sue continue evoluzioni (estensione del progetto al PET ed ad altri materiali).

Pochi giorni fa la Regione Lombardia ha concesso al Programma RiVending il patrocinio per l’anno 2020.

Ma il tema della sostenibilità nella distribuzione automatica, oltre alla gestione dei rifiuti nell’ottica di un’economia sempre più circolare, tocca molti altri aspetti dell’attività delle imprese che operano in questo settore. Si pensi alla gestione efficiente dell’energia e dei magazzini all’interno dell’azienda, alla sostenibilità nei trasporti, all’adozione di nuove tecnologie disponibili fino alla scelta dei prodotti alimentari. Tutti questi temi saranno affrontati all’interno di Venditalia 2020.