Un brindisi Ferrari per l’amicizia fra Italia e Francia

Un brindisi Ferrari fra Emmanuel Macron e Giuseppe Conte ha suggellato l’amicizia che il Presidente francese stesso ha definito “indistruttibile” fra Italia e Francia, al termine della sua intensa giornata romana, lo scorso 18 settembre.

Il Ferrari Perlé Bianco Riserva 2009 è stato l’unico vino proposto alla cena che il Primo Ministro Conte ha organizzato per Macron a Palazzo Chigi. Molto apprezzato l’abbinamento delle bollicine Trentodoc con i piatti di Massimo Viglietti, chef dell’Enoteca Achilli al Parlamento, ossia una insalatina di campo con baccalà e foie gras e una ricciola marinata con tapenade di olive taggiasche, cioccolato bianco e profumo di pesto.

Non è la prima volta che un leader francese ha modo di degustare le bollicine Ferrari: da François Mitterrand, di cui la famiglia Lunelli conserva la lettera di ringraziamento, a Jacques Chirac, fino al Primo Ministro Manuel Valls che nel corso del suo soggiorno a Trento nel 2015 visitò Villa Margon, sede di rappresentanza del Gruppo Lunelli, e pranzò a Locanda Margon.

Ferrari, che fra pochissimi giorni sarà stappato dalle star di Hollywood in occasione degli Emmy Awards, si conferma ancora una volta il brindisi italiano per eccellenza, scelto nelle più importanti occasioni, istituzionali ma non solo, come simbolo dell’Arte di Vivere Italiana.