Turismo, cresce la richiesta in località di montagna e campagna

Anche il settore turistico riparte dopo i lunghi lockdown causati dalla pandemia. Analogamente alla scorsa estate, si prevede che anche questa vedrà la prevalenza di vacanze in Italia. Si propende per le prenotazioni last minute, con desiderio di trascorrere giorni di assoluto relax in luoghi isolati di montagna e campagna a stretto contatto con la natura, per smorzare lo stress accumulato dopo mesi di isolamento e restrizioni.

Per tale ragione destinazioni come le aziende agricole e gli agriturismi, dove ci si può immergere nella natura facendo gite ed escursioni ma anche dedicarsi alle degustazioni di prodotti locali, sono tra le più richieste. Il covid-19 ha inevitabilmente inciso sul comportamento dei turisti spronando a prenotazioni quanto più vicine alla data di arrivo ma anche ad optare per tutte quelle soluzioni digitali che oggi offrono la possibilità di evitare assembramenti.

In tal senso, sottolinea Luca Azzali, general manager di MailUp, «le aziende hanno dimostrato grande creatività e spirito di iniziativa utilizzando gli strumenti dell’email marketing per restare vicini ai propri clienti offrendo spunti, idee, soluzioni e un’informazione corretta, in modo da garantire un servizio adeguato in una situazione eccezionale. Alla vigilia della ripartenza gli scenari sono cambiati: ci sono criticità ma anche opportunità grazie a nuovi spazi che si sono aperti, ai trend che si sono imposti».

Fonte: Adnkronos