Tungevaag e Raaban, la dance è norvegese

Martin Tungevaag e Robbin "Raaban" Söderlund arrivano dalla Norvegia e dalla Svezia e recentemente hanno collaborato con i Charlie Who? per il singolo “Russian Roulette”, che mette d’accordo tutta la Scandinavia. Tungevaag e Raaban, che giocano d’azzardo coi nuovi suoni, sono abile a miscelare il suono big room in 4/4 alla bass music più break, creando ad hoc una EDM che sta a cavallo tra dubstep e trap. I due puntano come tanti colleghi al pop al crossover, ovviamente. "TungevaagA marzo uscirà il loro nuovo singolo, che si intitolerà “Wolf”. Un pezzo che è nuovamente frutto della sola loro testa: "Siamo tornati a fare tutto da soli, senza l’intervento esterno di turnisti o cantanti pop. Un ritorno alle origini", dicono.

Dopo aver viaggiato per il mondo l’anno scorso, sulla scia del successo internazionale del singolo “Samsara”, uscito per Sony Music (70 milioni di contatti su Spotify e disco di platino in diversi Paesi in tutta Europa), i due ci riprovano. Peccato non si parli della loro Norvegia, nel mondo. "Il nostro paese segue uno stile molto elegante e rigoroso, stilistico, pensando poco ai brani più mainstream. Abbiamo pochi club e l’alternativa sono festival di musica indipendente. Ma la scena sta cambiando".