Torna a Ibiza l’IMS – International Music Summit

"67c670aa-d70d-448b-948a-8d9eb1867e44"Torna a Ibiza l’IMS – International Music Summit, da mercoledì 25 maggio sino a venerdì 27 dello stesso mese. La manifestazione continua ad alzare l’asticella coinvolgendo i maggiori innovatori del settore della musica elettronica mondiale. Uno degli aspetti più interessanti di quest’anno sarà “Back2Live”, la vetrina dedicata alla comparsa improvvisa di interessanti artisti considerati veri animali da palcoscenico. Il tutto ovviamente si svolge nel quartier generale ubicato presso Hard Rock Hotel giovedì 26 maggio. Stimming rivendica la parte superiore del flyer, come si può vedere dall’immagine riportata a tergo, ed è pronto e rappresentare l’album “Alpe Lusia”, registrato in un rifugio isolato e lontano dal mondo. La sperimentazione nel suono sono il punto di forza degli altri protagonisti delle restanti gig, come Sea Bed e Szjerdene, che hanno realizzato una serie di brani house supportati da Annie Mac su BBC Radio One.

"1b259be0-303f-4975-9473-145135dd0f77"A consolidare le nottate ibizenche dell’ISM anche attori della scena elettronica come Delamere e Future Glory, che portano la dance a un vero mix di sottogeneri in una atmosfera da concerto rock. L’incredibile festa al Dalt Vila, nel bel mezzo del centro storico della città di Ibiza e patrimonio mondiale dell’UNESCO dell’isola stessa, solennizza un marchio come l’IMS che quest’anno potrà contare su personaggi celebri e marchi noti (come Ultra Records e Pioneer DJ). Quest’anno sarà anche la volta dell’IMS Pioneer Award, premio in precedenza assegnato a guru della scena come David Morales, Judy Weinstein e il compianto Frankie Knuckles.

Danny Whittle dell’IMS dice: “Sono molto contento di quello che potrà fare ‘Back2Live’ con la sua line-up, in questo modo viene consolidata la possibilità di un vero e proprio mix di musica elettronica e di suoni indie che vanno dal rock a tanto altro. Abbiamo pensato che sia davvero importante mostrare i collegamenti che il settore può offrire oggi e l’aumento del numero di elementi sul palco, dietro (o davanti) a una consolle, pronti a ravvivare il mondo della musica elettronica e del djing tradizionale. In questo modo viene riservato uno spazio sul palcoscenico a tutte le nuove band. Ognuno deve avere l’opportunità di per mostrare il proprio talento a un pubblico sempre più vasto ma anche selezionato e profilato nell’industria musicale”.

Info su www.internationalmusicsummit.com