Thomas Reuter è il nuovo direttore generale di Nespresso Italiana

Nespresso annuncia la nomina di Thomas Reuter a nuovo direttore generale per l’Italia.

Nel suo nuovo ruolo, Reuter avrà il compito di guidare la direzione strategica dell’azienda leader nel mercato del caffè porzionato – che conta oggi in Italia oltre 800 dipendenti -, continuando a generare valore in un mercato strategico per il gruppo come quello italiano, mantenendo il proprio ruolo di pioniere in tema di qualità, sostenibilità e innovazione che caratterizzano Nespresso. In qualità di Direttore Generale, Reuter subentra a Stefano Goglio, in carica dal giugno 2017, che in Nespresso continua oggi la sua carriera di respiro internazionale entrando a far parte del Nespresso Leadership Team presso l’headquarter di Losanna.

Nato nel 1969 a Bruxelles, Reuter è laureato in Economia al Trinity College di Hartford (USA) e ha iniziato la sua carriera in Philip Morris Svizzera, dove ha ricoperto varie posizioni in ambito marketing. Entrato in Nespresso nel 2002 come Marketing Manager per la Svizzera, negli anni ha ricoperto diversi ruoli in azienda, sia all’interno dei singoli mercati che dell’intera zona. Tra questi, quello di New Business Manager presso la sede di Losanna, con il compito di seguire l’apertura di nuovi importanti mercati come Portogallo, Russia e Norvegia.

È nel 2011, che ricopre, sempre presso l’headquarter di Losanna, il ruolo di International Brand Communication Manager, guidando campagne globali e la strategia di comunicazione digitale dell’azienda. Nel 2015, assume la carica di Regional Marketing Manager Zone Europe di Nespresso, dove è stato determinante nel guidare i mercati e nel sostenerli nello sviluppo di campagne di marketing locali, per poi approdare nel 2016 in Spagna dove, in qualità di Direttore Generale, ha saputo portare a termine un piano di crescita sostenibile e difendere la leadership di Nespresso nel mercato del caffè porzionato in uno scenario altamente competitivo. Sotto la sua guida, Nespresso è stata in grado di accelerare la sua roadmap per la sostenibilità e la digitalizzazione della clientela nel mercato spagnolo, migliorando l’esperienza del cliente. Dopo aver vissuto in sette Paesi, Reuter si è stabilito in Italia, a Milano, dove vive con la sua famiglia e i suoi tre figli.

Con la nomina di Thomas Reuter, Nespresso conferma i suoi obiettivi di crescita in Italia e la volontà di continuare a generare valore positivo nel Paese, continuando a portare la straordinaria esperienza di degustazione che contraddistingue i caffè Nespresso a tutti i consumatori italiani a casa, in ufficio, in hotel, caffè o ristoranti. Un focus costante sarà la valorizzazione dell’esperienza in Boutique – oltre 70 in Italia – e lo sviluppo di strategie omnicanale per rispondere efficacemente alle abitudini e alle modalità di acquisto dei consumatori, con un approccio fortemente orientato alla sostenibilità e all’innovazione.