TheFork Festival: al via la nuova edizione con più di 2mila ristoranti

Partirà il 14 ottobre la nuova edizione del TheFork Festival, l’appuntamento che vede ai nastri di partenza più di 2mila ristoranti in Italia per stimolare il settore e prolungare il trend positivo dell’estate. L’iniziativa, che durerà dal 14 ottobre al 28 novembre 2021 e si svolgerà in 11 paesi coinvolgendo 6mila ristoranti partner, offrirà sconti del 50% (bevande escluse) agli utenti di TheFork.

Già l’estate scorsa TheFork aveva lanciato l’iniziativa “Italia al Ristorante”, durante la quale i ristoranti avevano registrato livelli record di prenotazioni (+4,5% nel corso di agosto 2021 rispetto a un anno prima), superando anche i livelli del 2019, prima del Covid (+4% rispetto allo stesso mese del 2019). 

Secondo le analisi condotte da TheFork, nella passate edizioni del Festival i ristoranti italiani che avevano aderito all’iniziativa avevano ricevuto fino a 5 volte più prenotazioni rispetto ai ristoranti non partecipanti, e fino a 3 volte in più rispetto al periodo precedente. Inoltre, è stato calcolato che l’aumento del giro d’affari sia proseguito anche dopo il termine dell’evento, con un incremento di prenotazioni del 50% nei ristoranti partner.

“Se da un lato i clienti oggi non sono attratti solo dallo stile del ristorante, dalla qualità del cibo o dalla sua atmosfera ma guardano anche al prezzo e alle offerte, dall’altro i ristoratori devono spesso affrontare il problema dei ‘tavoli vuoti’, che grava notevolmente sui loro costi fissi come, ad esempio, il servizio, i prodotti e i costi di manutenzione”, ha spiegato Damien Rodiere, Country Manager Italia di TheFork.

Inoltre, la Guida Michelin, già partner di TheFork dal 2019, parteciperà al Festival 2021 offrendo i ”Michelin Specials”, una selezione di esperienze gastronomiche uniche presso alcuni ristoranti menzionati dalla Guida.

I menù esclusivi, prenotabili sul sito e sull’app TheFork e su www.guide.michelin.com/it/, permetteranno a chiunque di immergersi nell’universo dei diversi chef. Coloro che sceglieranno di prenotare un Michelin Specials, infatti, avranno la possibilità di incontrare lo chef del ristorante o di visitare la cantina insieme al sommelier, oppure di provare degustazioni a prezzi dedicati.