Tesla, la T stilizzata diventa il logo di un ristorante

tesla
Foto: tesla.com

Musk, patron di Tesla, ha chiesto di registrare la sua iconica T anche come logo della ristorazione.

 

L’esplosione di SpaceX non ferma Elon Musk: se il turismo spaziale ha infatti subito una battuta d’arresto, le velleità del papà della Tesla sono intramontabili. E stavolta coinvolgono la ristorazione.

L’infaticabile miliardario pare ci sia riuscito: lo scorso 27 maggio, ha infatti ha presentato richiesta per brevettare la sua iconica T come marchio da utilizzare nell’ambito della ristorazione. Il design– si legge nella documentazione – ‘ è costituito da un disegno a “T” stilizzato’.

L’idea? Intrattenere gli autisti in sosta alle colonnine di ricarica anche con un’offerta gastronomica, un po’ come succede già in Norvegia con la catena Circle K.

Si ipotizza, al momento, che potrebbero essere tre i locali brandizzati ‘T’.

Come informa il sito insideevs.it, il sogno del miliardario non nasce in questi giorni, ma risale addirittura al 2018, come documentato da un chiarificatore tweet: ‘“Metteremo un drive-in vecchio stile, pattini a rotelle e un ristorante rock in una delle nuove sedi di Tesla Supercharger a Los Angeles’.

I tempi tecnici per la concessione dell’ok da parte dell’ufficio brevetti americano (USPTO) prevedono 3 mesi perché la richiesta venga assegnata a un avvocata esaminatore. A partireda quel momento, però, c’è chi sospetta che le cose non si velocizzeranno, anzi.

Staremo a vedere.