Stop alla plastica monouso anche in Italia, ma con due eccezioni

Anche l’Italia si adegua alle limitazioni europee relative alla plastica monouso seppur con due eccezioni. La normativa non verrà applicata ai rivestimenti in plastica inferiori al 10% del peso totale, e restano esclusi pure quei prodotti in materiale biodegradabile e compostabile, realizzati secondo standard europei, con percentuali di materia prima rinnovabili o superiori al 40%.

Pure il nostro Paese quindi si prepara all’addio alla plastica monouso, e si parla anche di un piano per sensibilizzare gli studenti che sarà attivato prossimamente dal Ministero dell’Istruzione. Per accelerare il processo il governo ha previsto altresì misure di sostegno (come crediti d’imposta) e pesanti multe per coloro che non rispetteranno il decreto. Insomma, la difficile lotta all’inquinamento continua.