Soave, ritorno al Medioevo dal 13 al 15 maggio

Immagine

Torna dal 13 al 15 maggio la tradizionale Festa Medioevale del Vino Bianco Soave: un omaggio che la cittadina veneta rende alla sua storia e al suo prodotto più noto, ottenuto dal frutto della sua terra e dal sapiente lavoro dell’uomo. La Festa Medioevale del Vino Bianco Soave, organizzata dalla Pro Loco Soave, farà rivivere i fasti del Medioevo, grazie a figuranti, giullari, dame di corte e cavalieri, impegnati con le loro arti e spettacoli a trattenere i visitatori. Lungo le vie del centro storico saranno riproposti i mestieri di un tempo, mostre d’arte, il banchetto medioevale il venerdì sera, la fontana del vino e la domenica il Mercatino dell’Antiquariato, l’investitura delle Castellane e Spadarini, il Palio delle Botti, la visita guidata al centro storico, il torneo degli arcieri medioevali e rievocazioni storiche. Per l’intera manifestazione si potranno gustare il vino Soave e i prodotti gastronomici locali presso l’Isola del Gusto in piazza Foro Boario e la Piazzetta del Soave in piazza Mercato dei Grani. Tanti gli stand enogastronomici allestiti per l’occasione. L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Soave, Strada del Vino Soave, IAT Est Veronese, Provincia di Verona e Regione Veneto.