Sigep 2022, tutti i numeri della 43esima edizione appena conclusa

Si è concluso a Rimini il 43° edizione di Sigep – The Dolce World Expo, la manifestazione di Italian Exhibition Group dedicata alle filiere di gelato, pasticceria, cioccolato, panificazione artigianali e caffè.

A distanza di 25 mesi dall’ultima edizione in presenza, e a un anno da quella full digital, la community internazionale del dolce fuori casa si è ritrovata a Rimini con 950 brand presenti su 90 mila metri quadri di esposizione, oltre 3mila appuntamenti calendarizzati tra buyer italiani e internazionali (un migliaio) e le aziende espositrici.

Sul fronte degli eventi, la manifestazione ha visto 50 ore di talk dalla Vision Plaza e dalle quattro “Arene” verticali (Gelato, Pasticceria, Bakery e Caffè), 100 ore di competizioni nazionali e internazionali, dimostrazioni e show cooking per i professionisti a cui si sono aggiunti centinaia di eventi negli stand degli espositori. Rispetto a quella pre-pandemia del gennaio 2020, che fu tra l’altro di straordinario successo, l’edizione 2022 si è attestata a un -25% di presenze, in attesa dell’appuntamento di venerdì 18 marzo con la “Digital agenda”, a cui parteciperanno i buyer esteri già prenotati.

L’evoluzione del foodservice dolce

Sigep è tornato in presenza dopo due anni segnati dalle restrizioni di contrasto alla pandemia, che l’industry ha affrontato con una evoluzione e digitalizzazione nei canali distributivi, formazione e investimenti in ricerca e sviluppo per ampliare la gamma dei prodotti e degli ingredienti, sempre più inclusivi rispetto a scelte o intolleranze alimentari, o diretti al risparmio energetico per i macchinari per il foodservice professionale. La sostenibilità ambientale, economica e sociale delle filiere artigianali, dal gelato alla pasticceria e dal cacao al caffè, è una risposta concreta ai nuovi comportamenti dei consumatori. La “fedeltà” è diventata la relazione fondamentale tra cliente e filiera a monte: secondo una survey di The NPD Group, il 93% dei consumatori di bakery dolce è disposto a tornare nello stesso punto vendita, contro l’85% della media delmercato. Il 10% dei consumatori di prodotti dolci fuori casa cerca gratificazione, contro l’8% del mercato. Un atteggiamento che spiega i numeri in ripresa delle filiere di gelato, pasticceria, cioccolato, panificazione artigianali e caffè, che si stima valga in Italia, nel 2021, 9,5 miliardi di euro.

Il debutto di Sigep China

In questo quadro, Italian Exhibition Group ha lavorato per internazionalizzare Sigep. Dopo il memorandum d’intesa firmato solo poche settimane fa tra Koelnmesse e IEG, è stato presentato in fiera Sigep China, la cui prima edizione, in calendario dal 19 al 21 aprile 2023 nella città di Shenzhen, al World Exhibition & Convention Center. Sigep China sarà posizionata con Anufood China – organizzata da Anuga, evento food leader di Koelnmesse nel sud della Cina.

Tra formazione e competizione

Sigep 2022 si è riconfermato luogo di grandi competizioni, in vista delle grandi sfide internazionali. In testa le selezioni nazionali del gelatiere e del pasticciere che entreranno a far parte della squadra italiana che approderà alla Gelato European Cup a Sigep 2023, prima della Gelato World Cup, sempre a Sigep, nel 2024. E poi i vincitori del Campionato italiano baristi, che si sfideranno a Melbourne per il World Coffee Championship dal 27 al 30 settembre prossimi.

La 44ª edizione di Sigep – The Dolce World Expo in contemporanea con ABTech Expo si terrà in fiera a Rimini dal 21 al 25 gennaio 2023, tornando così alla sua collocazione naturale.