Shi’s e Pizzikotto: il raddoppio di Cigierre parte da Milano

Presso il quartiere Santa Giulia il Gruppo si espande grazie a due nuove aperture. Shi’s e Pizzikotto approdano all’interno dell’innovativo Spark Food District di Lendlease.

Azienda di riferimento nello sviluppo e nella gestione di ristoranti tematici e del casual dining, Cigierre – Compagnia Generale Ristorazione Spa ha aperto due nuovi locali a Milano. Shi’s e Pizzikotto si inseriscono nel progetto di riqualificazione urbana del quartiere Santa Giulia a opera di Lendlease. Lo Spark Food District, adiacente allo snodo cruciale e strategico della stazione dei treni e della metropolitana, a Rogoredo, è collocato in una posizione connessa a dirimpetto della sede italiana di Sky. Con un bacino di utenza incredibile, Cigierre potrà sfruttare un flusso potenziale di clientela davvero importante attraverso il corso di realizzazione uno dei maggiori business district del nord Italia.

Durante l’open day riservato ai giornalisti, a cui abbiamo partecipato, Paola Macrì, Business Unit Manager di Kuore, e Silvia Mandrelli, Business Unit Manager di Shi’s, hanno illustrato quelle che sono le strategie dei due brand, accompagnate da un viaggio gastronomico tra Italia e Giappone, presso i due locali appena inaugurati allo Spark Food District di Milano Santa Giulia.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da mixerplanetcom (@mixerplanetcom)

L’area che ha un’attrazione stimata in 3,6 milioni di visitatori, in vista delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026, punta a soddisfare le esigenze di un’utenza trasversale e cosmopolita che vedrà transitare famiglie, turisti, impiegati e studenti. Il progetto infatti prevede più fasi, durante le quali saranno edificati uffici, residenze, spazi commerciali, aree di ristorazione, un conservatorio, spazi di coworking, un parco e un’arena da 12mila posti. Le aperture di Shi’s e Pizzikotto valorizzano ancora di più l’offerta per l’utenza del territorio, garantendo alla clientela una gamma di format diversificati, in grado di offrire stili e consumi diversi. Come Shi’s ad esempio che, oltre a portare la tradizione dei piatti giapponesi in Italia, con pietanze preparate a mano, rigorosamente al momento dell’ordine per garantire la massima freschezza del prodotto e il più alto livello di qualità, pone da sempre l’attenzione nella ricerca delle materie prime, l’utilizzo di ingredienti certificati (Friend of The Sea), per offrire ai propri clienti un’esperienza che coinvolge tutti i sensi.

Con ben 15 ristoranti e oltre 150 dipendenti, insieme all’offerta del menù classico, Shi’s potenzia anche l’offerta cocktail a base di liquori e distillati esclusivamente giapponesi, creando anche un’offerta dedicata alle “sushi tapas” per accompagnare il momento dell’aperitivo. Il layout come sempre è raffinato ed elegante, ma al tempo stesso accogliente e confortevole per le pause pranzo, le cene e gli happy hour. Tuttavia, per Cigierre il layout va oltre con il prodotto e il servizio ai tavoli (che avviene attraverso una preventiva formazione all’interno dell’Academy dell’azienda) che, oltre a essere tutte importanti peculiarità, sono di fatto la base della filosofia dell’azienda di Udine.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da mixerplanetcom (@mixerplanetcom)

Presso lo Spark Food Centre è arrivato anche Pizzikotto, altro marchio tra i più apprezzati di Cigierre, specializzato nella produzione della pizza e dei migliori prodotti della tradizione gastronomica italiana. È presente in Italia con 33 locali sparsi su tutto il territorio nazionale, ed occupa complessivamente oltre 600 addetti. Questa volta, oltre al menù classico, Pizzikotto ha creato una nuova offerta bar dedicata alle colazioni, i pranzi veloci e gli aperitivi. Massima attenzione anche al layout, studiato per creare un progetto e un’ambientazione dedicata a questa specifica location, pur mantenendo l’anima e il carattere distintivo del format. Entrambi i format Shi’s e Pizzikotto operano, da tempo, con ottimi risultati con le attività di delivery e asporto. Servizi che risulteranno particolarmente importanti in questo quartiere in piena evoluzione e abitato già da oltre 10.000 residenti.

“Il nuovo centro urbano di Santa Giulia che accoglie uffici, food, leisure e aree verdi in un contesto totalmente innovativo, corrisponde pienamente ai progetti ai quali Cigierre desidera aderire con creatività, innovazione e sperimentazione”, ha commentato Marco Di Giusto, Fondatore e Amministratore Delegato di Cigierre. “La nostra capacità di offrire esperienze diverse grazie ai nostri format di ristorazione Shi’s e Pizzikotto e di proporre prodotti e un servizio di alta qualità ci permetterà, ne siamo convinti, di rispondere alle esigenze di residenti e lavoratori del quartiere, in linea con le continue evoluzioni del mercato. Questo anche grazie alla nostra flessibilità nell’adattarci ai nuovi e diversi contesti nonché alle nuove tendenze dei consumatori”.