“Scopri le bellezze d’Italia” con Ferrero Rocher e Fai

Ferrero Rocher celebra il patrimonio artistico italiano con “Scopri le bellezze d’Italia”, un’iniziativa dedicata alla valorizzazione e alla promozione dei siti culturali italiani che nasce da un’intensa collaborazione tra Ferrero Rocher e il FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Ferrero Rocher è un momento di piacere, bello nella magia dell’oro che lo avvolge e buono da assaporare. Con la sua perfetta armonia di ingredienti combinati in una ricetta unica ed inimitabile e con l’incarto dorato che evoca un’immagine di artigianalità, da sempre riflette la cura e la raffinatezza tipiche dell’Italia. Ferrero Rocher soddisfa il desiderio dell’indole umana di circondarsi e nutrire la mente, il cuore e i sensi di cose belle e buone. Proprio per questo motivo negli anni è diventato portavoce della bellezza universale con la campagna “Assapora la bellezza” che esalta il patrimonio artistico e culturale del territorio in cui è nato; l’Italia infatti è la Nazione con il maggior numero di patrimoni dell’Unesco nel mondo. Ferrero Rocher si rende nuovamente portavoce di questo messaggio attraverso i quattro spot “The Artist” in cui un artista passeggia per le vie di Venezia, Roma, Firenze e Napoli lasciandosi ispirare dalle opere più suggestive delle quattro città.

L’Italia, da Nord a Sud, è eccezionalmente ricca di piccole e grandi opere d’arte che talvolta passano inosservate ai nostri occhi. “Scopri le bellezze d’Italia” si pone l’obiettivo di creare maggiore consapevolezza della bellezza che ci circonda e di far conoscere quanto questi luoghi unici siano a portata di mano e accessibili a tutti. A tal fine sono stati realizzati speciali opuscoli che, per ogni regione, faranno “viaggiare” gli italiani nella storia della propria città attraverso due monumenti simbolo, uno indicato da Ferrero Rocher e l’altro “Bene del FAI”.

Ogni scheda presenta il monumento evidenziato da Ferrero Rocher con un’affascinante descrizione redatta dallo storico dell’arte Domenico Sedini che per l’occasione ha lavorato su oltre 40 opere dando enfasi a luoghi poco conosciuti del nostro territorio e aggiungendo a ciascun racconto aneddoti e curiosità. Nell’opuscolo viene illustrato anche un Bene del FAI, scelto per la vicinanza geografica a ciascun “monumento Ferrero Rocher” o perché situato nella stessa regione.

A partire dal mese di dicembre sui punti vendita in tutta Italia, oltre alla distribuzione degli opuscoli nelle isole del Natale dedicate alle specialità Ferrero, verranno esposti oltre 40 monumenti (in 3D e 2D) realizzati con migliaia di Ferrero Rocher che renderanno omaggio alle principali icone dell’Italia nel mondo, dal Duomo di Milano alla Reggia di Caserta.

Ferrero Rocher nasce in un Paese bello e buono, ricco di tesori di cui andare fieri e vuole amplificare questo concetto andando a toccare corde emotive ed orgoglio italiano. Per questa ragione ha deciso di dialogare in modo virtuoso con il FAI – Fondo Ambiente Italiano raccontando ai propri consumatori come opera sul territorio e mostrando i magnifici luoghi di cui è promotore.

I Monumenti presenti negli opuscoli

1. Arco Augusto (Rimini)
2. Arena di Verona
3. Basilica di San Vittore (Varese)
4. Basilica di Sant’Antonio (Padova)
5. Basilica di San Francesco (Assisi – PG)
6. Basilica di San Nicola (Bari)
7. Battistero di Parma
8. Bronzi di Riace Marina (in provincia di Reggio Calabria)
9. Campanile Duomo di San Marco (in provincia di Pordenone)
10. Campanile San Nicolò (Lecco)
11. Castel del Monte (Foggia)
12. Castello Aragonese (Taranto)
13. Castello Estense (Ferrara)
14. Castello Miramare (Trieste)
15. Castello Ursino (Catania)
16. Cattedrale Dell’Assunta (Savona)
17. Cattedrale San Cetteo (Pescara)
18. Colosseo (Roma)
19. Duomo di Alba (Provincia di CN)
20. Duomo di Bergamo
21. Duomo di Brescia
22. Duomo di Firenze
23. Duomo di Lecce
24. Duomo di Monza
25. Duomo di Milano
26. Fontana dell’elefante (Catania)
27. Torre Ghirlandina (Modena)
28. Lanterna di Genova
29. Loggia del Lionello (Udine)
30. Maschio Angioino (Napoli)
31. Mausoleo di Teodorico (Ravenna)
32. Mole Antonelliana (Torino)
33. Nuraghe di Sardegna
34. Palazzo dei Trecento (Treviso)
35. Teatro Politeama (Palermo)
36. Ponte di Rialto (Venezia)
37. Reggia di Caserta
38. Rocca Costanza (Pesaro – PU)
39. Tempio Voltiano (Como)
40. Torrazzo di Cremona
41. La Torre degli Asinelli (Bologna)
42. La Torre di Pisa
43. La Torre di Trento