Saporìe-Il Festival del Cibo di Strada accende Cesena

Torna nel centro di Cesena, nella città in cui è nato nel lontano 2000, Saporìe-Il Festival del Cibo di Strada: appuntamento quindi in Romagna il 2, 3 e 4 ottobre 2015. Quest’anno gli assoluti protagonisti saranno gli “street food” dell’Italia del Centro-Sud. Tra le tante prelibatezze, si potranno assaggiare arrosticini e porchetta con le mandorle dall’Abruzzo e dal Molise; olive e fritto misto all’ascolana dalle Marche; lampredotto dalla Toscana; torta al testo con salumi dall’Umbria; pani ca’ meusa e arancine dalla Sicilia; vera pizza napoletana e fritto misto di strada dalla Campania; gnumereddi, bombette e panzerotti dalla Puglia. Ma non mancherà nemmeno il confronto con lo street food del nord Italia, a cominciare dagli immancabili piadina e tortelli alla lastra della Romagna. E poi focaccia e farinata dalla Liguria; tigelle e borlenghi dall’Emilia. Tra le varie zone della manifestazione, ci sarà lo spazio anche per la Street Food Truck Area, con cibi di strada proposti da caratteristici furgoni, per la Cucina di Strada dei cuochi di “Tipico a Tavola” e per il Magazzino dei Caffè del Mondo, con assaggi e degustazioni. Degustazioni e giochi di abilità sono previsti anche all’Averna Gustopieno Tour, con l’autentico amaro siciliano. La kermesse di Cesena – che vede tra i partner le locali Confesercenti e Slow Food – vuole anche essere una sorta di gemellaggio, gastronomico e culturale, fra le regioni, i paesi e i piccoli centri che hanno fatto del cibo di strada la loro bandiera. Per l’occasione,l’ufficio turistico di Cesena (Iat tel. 0547.356327) ha messo a punto speciali pacchetti che comprendono, oltre al pernottamento, anche pasti e degustazioni.