Quattro grandi pasticceri alla corte di Re Panettone

Appuntamento con la grande pasticceria d’autore ieri mattina a Milano nel corso della manifestazione Re Panettone, l’atteso e frequentatissimo evento promosso da Stanislao Porzio e dedicato specificatamente a questo straordinario dolce nato sotto le guglie del Duomo tanti anni fa ma ormai diffuso, amato e prodotto in tutta Italia. Ad animare la tavola rotonda ‘L’eccellenza e i numeri: il panettone di qualità oltre l’artigianato’ quattro mostri sacri per il mondo dell’Arte Bianca: Massimo Buli (della storica azienda Flamigni che ha sedi in Romagna e nelle Langhe), Stefano Vergani (della milanesissima Vergani), Andrea Muzzi (dell’antica e nobile pasticceria di Foligno) e, immancabile, Nicola Fiasconaro (dell’omonima azienda dolciaria siciliana di Castelbuono, in provincia di Palermo).

“Nutro massima stima per i tre colleghi con cui ho condiviso i microfoni di questa tavola rotonda. Veniamo da città e da regioni diverse, abbiamo alla spalle esperienze e tradizioni gastronomiche differenti ma tutti nutriamo una passione innata nei confronti del panettone e, in generale, delle paste acide. Personalmente, in laboratorio, non mi limito a seguire la ricetta tradizionale ma mi piace anche dare briglia sciolta alla fantasia utilizzando ingredienti tipici del mio territorio di riferimento” sottolinea Nicola Fiasconaro.

Sta tutto qui il senso della rotonda che, coordinata da Carla Icardi, direttore di Italian Gourmet, ha voluto dimostrare come in pasticceria, quando c’è impegno, serietà e professionalità, i grandi numeri possono andare d’accordo con l’alta qualità. Una storia esemplare quella dell’azienda Fiasconaro che, nata nel 1953, in poco più di 60 anni ha saputo trasformarsi da piccola realtà imprenditoriale locale a indiscusso punto di riferimento per il settore dell’alta pasticceria, imponendosi a livello internazionale grazie alla qualità dei suoi prodotti e al suo spirito intraprendente. Tutto ciò mantenendo una spiccata connotazione di artigianalità e uno stretto rapporto con il proprio territorio.

“In casa Fiasconaro scegliamo e selezioniamo con cura ogni singola materia prima che utilizziamo cercando di valorizzare al massimo le eccellenze della nostra Sicilia. Il panettone Nero Sublime, l’ultimo nato fra i nostri prodotti, si caratterizza per la sua glassa di cioccolata di Modica e per la sua farcitura di fragoline di Ribera” ribadisce Nicola Fiasconaro.

www.fiasconaro.com