pubblici esercizi

21 Marzo 2024

Intolleranze alimentari e gluten free. AIC lancia il programma AFC


Intolleranze alimentari e gluten free. AIC lancia il programma AFC


Le intolleranze alimentari rappresentano un fenomeno sempre più diffuso in Italia, con numeri che secondo i dati Istat 22-24 sono in drastico aumento, soprattutto in età infantile e pre puberale.

Le diete che escludono uno o più tipologie di alimenti, come nel caso del cibo senza glutine o senza lattosio sono diventate un'esigenza per molti italiani. Ma se mangiare in casa ormai non è più un problema, considerata la grande quantità di prodotti specifici disponibili tra gli scaffali dei supermercati, non si può dire lo stesso per i pasti fuori casa, dove non è sempre facile trovare piatti o prodotti sicuri e di qualità. E non parliamo solo in termini di rischi per la salute, ma anche di un vero e proprio problema di natura sociale e psicologica: chi soffre di queste patologie, infatti, si trova talvolta ad interfacciarsi con locali impreparati ad accoglierli e, di conseguenza, a dover rinunciare a occasioni di socialità e condivisione. 

UNA PROBLEMATICA IN COSTANTE CRESCITA

Secondo i dati più recenti, il 12,7% della popolazione italiana soffre di allergie o intolleranze alimentari, che si traduce in circa 1,5 milioni di persone interessate da queste patologie; tra le categorie maggiormente diffuse ci sono i celiaci e gli intolleranti al lattosio – che insieme coinvolgono quasi 1 milione di persone.

Dati alla mano, è facile capire come ci sia una crescente necessità di ampliare il numero di ristoranti, bar, locali e strutture ricettive in grado di offrire pasti e prodotti sicuri e di qualità. Chi opera nel settore food&beverage non può restare indifferente di fronte a queste necessità, non solo per una questione di etica e inclusività, ma anche come investimento ed elemento differenziante per il proprio business, che permette di attrarre nuovi clienti, fidelizzare quelli esistenti, oltre a migliorare la propria immagine e reputazione.

PIU' SERVIZI PER LE INTOLLERANZE

AIC, l’Associazione Italiana Celiachia, è il punto di riferimento del consumatore-paziente celiaco da 45 anni e ha perfezionato il programma Alimentazione Fuori Casa senza glutine, dedicato a tutti quei ristoratori e gestori di locali che vogliono essere formati e informati in materia di celiachia, garantendo la non contaminazione e la sicurezza durante la preparazione e somministrazione di pasti e prodotti per i celiaci. Si tratta di una rete di attività che scelgono di seguire le "Regole fondamentali per un'alimentazione senza glutine" proposte dall'Associazione, oltre a sottoporsi volontariamente a controlli periodici da parte del personale qualificato AIC. 

Entrare a far parte del Network AFC prevede la partecipazione a corsi di formazione completi e corredati di materiale didattico, che coinvolgono l’attività a tutti i livelli, dal personale al management, e che offrono la possibilità di imparare un vero e proprio metodo di lavoro per gestire l’offerta senza glutine. Inoltre, i Tutor AIC dislocati su tutto il territorio nazionale sono a disposizione dei locali aderenti con consulenze continuative per aiutare a gestire le fasi del loro lavoro ed eventuali criticità che si possono riscontrare durante il percorso. 

Il servizio gluten free e, in particolare l’adesione al Programma Alimentazione Fuori Casa di AIC, svolge un ruolo di “apripista” nei confronti di altri tipi di intolleranze. Infatti, le regole, gli standard e le accortezze da applicare per la realizzazione e somministrazione di prodotti gluten free possono essere facilmente adattate e applicate anche nei confronti di altri tipi di intolleranze come lattosio, nichel ecc. In questo modo, quindi, i servizi raddoppiano e, di conseguenza anche i benefici per le attività, che potranno aumentare il proprio bacino di utenza, battendo la concorrenza con un servizio professionale e inclusivo.

Per scoprire di più sul programma AFC: https://www.celiachia.it/dieta-senza-glutine/progetto-alimentazione-fuori-casa/

TAG: INTOLLERANZE,SENZA GLUTINE,AIC

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

22/05/2024

Per il terzo anno consecutivo Warsteiner sarà la birra ufficiale del festival La Prima Estate, in calendario dal 14 al 16 e dal 21 al 23 giugno al Parco BussolaDomani di Lido di Camaiore....

22/05/2024

Là dove c’era un pub e prima un ristorante messicano e prima ancora un negozio di moto (uno di questi giorni si dovrà raccontare la storia travagliata di certi locali delle zone trendy milanesi),...

A cura di Anna Muzio

22/05/2024

Per rispondere alla crescente richiesta di ingredienti regionali nei cibi e nelle bevande, Sanbittèr crea due nuove referenze ispirate ai tipici sapori di Sicilia e Liguria, Ispirazione...

22/05/2024

Sarà interamente dedicato alla cucina sostenibile l'evento targato Rational, in calendario il 19 giugno e organizzato in collaborazione con Cooking Room Milano e Lesto Group. L'appuntamento...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top