Prezzi gonfiati per i prodotti bio, la Francia allerta i distributori

Il ministro dell’Ambiente, Nicolas Hulot, mette in guardia i distributori di prodotti biologici che gonfiano i prezzi sull’onda della “voglia di bio” da parte dei consumatori. Ai microfoni di Franceinfo il ministro ha commentato uno studio pubblicato dall’associazione di consumatori Ufc-Que Choisir, secondo il quale frutta e verdura bio costerebbero il 79% in più a causa dei rincari applicati dalla filiera di distribuzione.

“Se questa storia dovesse risultare vera – ha detto Hulot – potrebbe essere una buona notizia”, perché renderebbe “i prodotti di qualità accessibili a ogni cittadino”. Il ministro ha aggiunto che i grandi marchi saranno “messi davanti alle loro responsabilità” durante gli Stati generali dell’alimentazione, che fino a metà novembre riuniranno produttori, associazioni, Ong ambientali del settore agricolo.