POS non istituito: nessuna sanzione a parere del Consiglio di Stato

Ai sensi del D.L.179/2012 chi vende prodotti o presta servizi deve possedere strumenti (es. Pos) per consentire il pagamento “tracciato” a mezzo di carte di credito/debito. La norma non ha previsto sanzioni in caso di mancato adeguamento degli operatori. A tal fine, il Ministero delle Finanze ha cercato di porre rimedio con in un regolamento che introduce sanzioni fino a 30 euro per i commercianti che non accettano i pagamenti con carte, facendo riferimento all’art. 693 del Codice Penale. Il 1 giugno 2018, il Consiglio di Stato, in un parere, ha negato tale riferimento di legge e, di conseguenza, la sanzione. Nella pratica quindi, non ci sono sanzioni in caso in cui un operatore economico (bar, ristorante, etc) non abbia ancora installato il Pos o non accetti il pagamento con carta.

Il dr. Walter Pugliese risponde alle domande inoltrate a: info@studiowpugliese.it che verranno pubblicate sui prossimi numeri del mensile. Chi volesse inviare le domande autorizza MIXER a pubblicare i suoi riferimenti (nome, cognome, indirizzo e-mail) a meno di esplicita richiesta contraria.
Studio Walter Pugliese
tel. 02/36755000
fax 02/83428751
info@studiowpugliese.it