Pernigotti, la divisione Ice&Pastry al Gruppo Optima di Rimini

Nuova puntata per la vicenda Pernigotti. L’azienda controllata dai turchi di Toksoz ha ceduto il ramo d’azienda Ice&Pastry al Gruppo Optima di Rimini (controllato dal fondo inglese di private equity Charterhouse), leader internazionale nella produzione di ingredienti per il gelato. Si spiegherebbe così -– si legge su Efa News – la brusca sospensione delle trattative di vendita al gruppo emiliano Emendatori e alla Spes di Torino.

“L’accordo raggiunto – afferma Pierluigi Colombi, Chief Financial Officer di Pernigotti S.p.A. – rappresenta un tassello fondamentale per il piano di sviluppo della divisione “Confectionary” grazie al consolidamento delle attività e conseguente rivalorizzazione dello stabilimento di Novi Ligure”.

Pernigotti, oltre a restare titolare del marchio “Pernigotti 1860”, manterrà la proprietà dell’intero sito produttivo di Novi Ligure garantendo la produzione di preparati per gelato, cioccolato, praline e torrone – ripartita dal 23 luglio scorso – tramite l’impiego del personale, dei macchinari e dello storico know-how.