Pane e cultura. Nel Coffee Art Bookstore si fa anche Food Storytelling

    Food Storytelling: un percorso di conoscenza del tè attraverso le emozioni e i valori richiamati da quattro capolavori della letteratura classica. E’ una delle iniziative che si svolgono presso Pagine al caffè, libreria, caffetteria e sede dell’Associazione Il Salotto Narrando di Ruvo di Puglia, nato nel 2013 dalla giovane Domenica Lamonarca, studentessa universitaria alla facoltà di conservazione dei beni culturali con indirizzo archivistico librario.

    “L’idea era quella di creare una sorta di contenitore culturale e un luogo d’incontro dove il piacere del caffè si unisce a quello della lettura ma anche alla conoscenza di autori e alla condivisione di esperienze” spiega Domenica.

    Massimiliano Barile dà il suo contributo in libreria come addetto vendite nei periodi di maggiore affluenza ma il suo ruolo principale è quello di creare eventi a carattere enogastronomico in quanto enologo. Ecco dunque l’incontro fra libri e cibo, uno degli incroci – non l’unico – che hanno luogo in questo posto.10277491_789830997708343_6151153584262218101_n

    “Pagine al caffè da poco si è spostato nel centro storico di Ruvo di Puglia, un borghetto circondato da case in pietra tipiche della zona” prosegue Domenica Lamonarca. “La libreria/associazione è di 120 mq, divisa in due zone. In prima battuta è la libreria che accoglie clienti e avventori, nella parte retrostante abbiamo creato una separazione della sala con dei tendaggi colorati che servono a rendere la saletta studio più riservata, durante i cineforum, incontri con l’autore e serate musicali vengono aperte diventando un sipario del teatro. Diamo ampia importanza ai libri ma ci rendiamo anche conto che i tempi si sono evoluti, molto spesso il libro essendo statico annoia e quindi diffondiamo cultura anche con la musica con serate a tema abbinando degustazioni che possono riguardare tè, caffè e cioccolate aromatizzate, oppure panino e birra come avverrà il prossimo 25 settembre. A Natale ci piace abbinare vini delle cantine ruvesi a libri classici, tisane e tè da noi rivenduti con tazze e teiere abbinate e perché no, una stampa su tela con un giochino in legno per i piccoli”.

    Gestire un’attività del genere in un piccolo centro è una complessa alchimia in cui ogni ingrediente ha la sua funzione, a partire dall’attività di somministrazione. “La caffetteria, annessa alla libreria, è in funzione durante eventi, serate gastronomiche e compleanni. Al sud purtroppo non tutti hanno l’abitudine di ritrovarsi a bere un caffè in un ambiente diverso da quello che propongono i soliti bar. Perciò abbiamo reso la caffetteria fruibile solo in determinati momenti e solo per gli associati. Resta il fatto che la caffetteria permette un ricarico più alto dei libri, permettendoci un finanziamento, al pari degli eventi e dei corsi. E’ comunque un’attività difficile, anche perché finora non abbiamo trovato molta collaborazione fra scuole, altre associazioni private e istituzioni. Avremmo sicuramente bisogno di più appoggio istituzionale”.

     

    Pagine al caffè

    Largo Sant’Arcangelo, 12

    Ruvo di Puglia (BA)

     

    PANE E CULTURA

    Una rubrica di Giuliano Pavone

    A chi dice che con la cultura non si mangia rispondiamo proponendo settimanalmente un’esperienza che mette in relazione in modo profittevole e innovativo il mondo della cultura e dello spettacolo da un lato e quello del pubblico esercizio dall’altro. Format, eventi, libri e personaggi per cibare il corpo e la mente. 

    Pane e cultura. Libri&Bar Pallotta Roma: via il biliardo, arriva la libreria

    Pane e cultura. La loggia: un art cafè a Carovigno (BR)

    Pane e cultura. Gusto e intrattenimento al Mercato Metropolitano

    Pane e cultura. In libreria i segreti della pizza

    Pane e cultura. Area 8 Matera: un “non hotel” nei Sassi

    Pane e cultura. Libreria Bacco: non chiamatela enoteca letteraria

    Pane e cultura. Kino Roma: buon cinema, buon cibo

    Pane e cultura. Bar luce: Wes Anderson alla Fondazione Prada

    Pane e cultura. Mudec Milano: ristorazione nel Museo delle Culture

    Pane e cultura. Sugo-Condimenti per la casa a Roma dal 12 al 14 giugno

    Pane e cultura. Persepolis Andria: il caffè fa riaprire la libreria

    Pane e cultura. Nuvole in cantina: vino e fumetti in un luogo che vive

    Pane e cultura. Il pop food di Davide Oldani in un libro

    Pane e cultura. Bar, libreria, Internet: con Knulp Trieste si rinnova

    Pane e cultura. Ex Forno Bologna: dal pane all’arte moderna

    Pane e cultura. Rotonda Bistro Milano: per bambini da 3 a 93 anni

    Pane e cultura. Gambrinus Napoli: la storia è qui

    Pane e cultura. Triennale Milano: mostra e terrazza aperte sull’Expo

    Pane e cultura. mcafé Genova: mastica l’arte, medita sul cibo

    Pane e cultura. Memo caffè Fano: il bio in mediateca

    Pane e cultura. Per un trancio di libri: una microlibreria a L’Orablù

    Pane e cultura. Teatro Orfeo Taranto: caffè e cultura nel foyer

    Pane e cultura. Trieste, la città dei caffè

    Pane e cultura. San Marco Trieste: alle origini del caffè letterario

    Pane e cultura. Eataly e librerie.coop convivono a Bologna

    Pane e cultura. Enoteca Letteraria Roma: libro e vino, storia comune

    Pane e cultura. Fourquette Foggia: quando il tipico è atipico

    Pane e cultura. Sugar Queen Napoli: il cake design diventa un libro

    Pane e cultura. Panecotto Matera: pane è cultura!

    Pane e cultura. Cucina calibro noir: buone letture e buona tavola

    Pane e cultura. Calib: caffè + libreria = valorizzare la Puglia

    Pane e cultura. Medieval: il GastroPub “storico” in Salento

    Pane e cultura. Sloan Square: l’Inglese si impara al pub

    Pane e cultura. Pizza per autodidatti: confessioni di un pizzaiolo

    Pane e cultura. Le Libragioni: vino, arte, libri

    Pane e cultura. Eataly e Vergnano al Museo del Cinema di Torino

    Pane e cultura. Terzo tempo Verona: vino e sport sono un bel connubio

    Pane e cultura. Adua Villa firma un romanzo rosé

    Pane e cultura. “In grazia di Dio”: il film a Km 0 gira il mondo

    Pane e cultura. Piccolo Teatro, grande servizio

    Pane e cultura. L’hamburger gourmet diventa un libro 

    Pane e cultura. Feltrinelli RED: se l’ibridazione diventa community

    Pane e cultura. Giufà Roma: in equilibrio fra libri e caffè

    Pane e cultura. Cyrano Alghero: libri, vino, svago

    Pane e cultura. Un Food Film Festival a Sud di Milano

    Pane e cultura. Cibo, e non solo, per la mente

    Pane e cultura. Anche gli angeli… mangiano cannoli!

    Pane e cultura. Macondo Bologna: l’arte di incontrarsi

    Pane e cultura. Liberrima: cibo e cultura all’ombra del Barocco

    Pane e cultura. La Cité: libri, musica, arte, caffè

    Pane e cultura. Orwell Manduria: quando il pub diventa letterario

    Pane e cultura. Enoteca letterario Badlands: socialità e passione

    Pane e cultura. Nea: arte (e bistrot) tutte le ore

    Pane e cultura. Cucina narrativa, showcooking e saperi tradizionali

    Pane e cultura. Musica e dintorni: birra artigianale e territorio

    Pane e cultura. Scriptorium cafè: la sala studi è al bar

    Pane e cultura. L’Orablù: eventi nel bar della piscina

    Pane e cultura. Melville, la balena piacentina

    Pane e cultura. Libri e teatro si incontrano al bar

    Pane e cultura. Libri e caffè (napoletano) nel foyer del teatro

    Pane e cultura. Ottimomassimo: pane, libri e fantasia