Naty’s lancia la nuova linea di succhi artigianali Bio

La linea di bandiera della storica azienda milanese continua a percorrere la strada di una naturale evoluzione; d’obbligo quindi la scelta verso una produzione artigianale e biologica che segna un ritorno ai concetti di genuinità, e perché no, di un karma sempre più leggero nei confronti del pianeta. A ogni epoca corrisponde un’esigenza evolutiva: non è stato facile mantenere gli standard altissimi che l’azienda ha sempre preteso dalle sue materie prime. La nuova sfida ha portato il team Naty’s in tutto il mondo alla ricerca della miglior frutta da agricoltura biologica: sono stati anni di ricerche, perché non era scontato riuscire a mantenere la stessa qualità che Naty’s garantisce con la produzione convenzionale.

I succhi Naty’s non sono solo diventati BIO, ma provengono da un processo artigianale composto di piccole produzioni che partono dal frutto raccolto da poco, trasformando quindi il succo in frutta da bere grazie ad una lavorazione delicata. Questa è una linea pensata per aiutare i locali a invertire i numeri dei consumi della categoria, ma soprattutto per incontrare il favore degli avventori che potranno consumare succhi di alta qualità dal carattere ecologico e salutistico. Un cambio di sostanza quindi, ma anche di forma curato dalla creative designer Nausicaa dalla Torre di Milano, che ha affiancato il marketing dell’azienda per un risultato studiato a 360° sia in termini estetici che funzionali.

Il pack è pensato sia per la conservazione ottimale della frutta, in bottiglietta di vetro da 200 ml, sia per l’impatto ecologico dello stesso, con etichetta e imballo in carta e cartone, per un risultato completamente plastic free: un ritorno alle origini, alla genuinità e all’impatto rispettoso e sostenibile con l’ambiente. Belli quindi di nome e di fatto, sfoggiano una livrea molto colorata e nuova, che non dimentica di mantenere al centro la storicità del marchio grazie all’iconico tappo rosso, che come un’istituzione veglia sulle scelte aziendali e le approva.

Pasticcerie, grandi alberghi e cocktail bar: i locali che scelgono i prodotti di questa azienda hanno sempre inseguito i valori di distinzione, qualità e italianità; il target rimane quindi il consumatore consapevole, per una linea che semplicemente si evolve con esso e con le sue necessità.