Naty’s, grande affluenza allo stand di Tuttofood

Non solo corsie gremite e vivaci scambi, ma qualità negli incontri: grandi soddisfazioni allo stand Naty’s con la presentazione del programma dedicato a innovazione e sostenibilità nella mixability con brand e prodotti che uniscono i territori dal Trentino, all’Irpinia fino al Salento.

Palcoscenico di presentazione di una Drink list Zero proof, in linea con il lancio della conversione dei succhi di frutta 200 ml Naty’s da convenzionale a biologica, artigianale nonché completamente ecosostenibile. Grazie alla partecipazione del Ginenologo Valerio De Stradis con la sua linea di Botanical Spirits Seimilametriquadri ed alle sapienti mani del bartender e della barlady Daniele Politi e Deborah Piazzolla all’opera allo stand, è stato possibile servire e spiegare ai visitatori le scelte e gli accostamenti degli ingredienti previsti in questo progetto.

Accolta con entusiasmo anche la Drink list low alcol con prodotti nobili e che esaltano i territori italiani grazie alla collaborazione tra l’azienda milanese e la pluripremiata cantina di vini dell’Irpinia Historia Antiqua: un’alleanza che ha il sapore di futuro, per mano di due aziende storiche italiane a conduzione femminile e familiare che propongono all’unisono scelte innovative e di valore. Le due aziende uniscono i rispettivi know how di oltre mezzo secolo all’insegna dell’innovazione del Beverage italiano strizzando l’occhio ai temi di salute ed ecologia.

Sono stati presentati grandi classici, ma anche diverse ricette inedite che prevedono come ingredienti le punte di diamante dell’offerta di queste due aziende: il Bellucci, a base di HAQ, spumante brut da aglianico, con succo di Pera e Pesca Bio e il Mir Royale a base dei pregiati succhi di Mirtillo e Cranberry abbinati allo Spumante Rosè, vinificato anch’esso in purezza con le uve di aglianico.

Questa iniziativa risponde al trend sempre più crescente di includere il mondo del vino nella miscelazione di alto livello, aprendosi in questa speciale area tematica degna di essere esplorata e sperimentata e che come risultato porta la creazione di nuovi cocktail a base di vini, liquori e distillati sia alcolici che non.

Dulcis in fundo, i succhi Naty’s si sono visti premiati anche nel Design e nell’impegno ecologico che traspare dallo stesso poiché selezionati al concorso Better Future Award nella categoria Packaging, avvenuto durante la manifestazione oltre ad essere attualmente finalisti del concorso Bar Award21 come prodotto più innovativo dell’anno.