Natale, grandi formati Monteverro per un regalo raffinato

La tenuta vitivinicola sulla Costa d’Argento presenta una selezione delle sue etichette in formato maxi. Un pensiero raffinato e – al tempo stesso – sorprendente: il vino regala emozioni, ogni bottiglia racconta una storia, fatta di sapori e passioni. Ecco allora che nella wish-list natalizia non può mancare, come segno inconfondibile di stile.

La bottiglia giusta per le feste? Monteverro – azienda vitivinicola gioiello, a metà strada tra Capalbio e il mare – propone le versioni maxi di alcuni dei suoi rossi: Monteverro – punta di diamante, vino complesso ed elegante, ottenuto da uve Cabernet Sauvignon e Franc, Merlot e Petit Verdot da scegliere nella bottiglia da 3, 6 o 9 litri; Terra di Monteverro, stesso uvaggio ma con uve provenienti da altre parcelle, più accessibile e istantaneamente toscano, nella magnum e double magnum. E infine il Tinata, base di Syrah e Grenache, un vino sensuale, dagli aromi mediterranei e speziati, disponibile nella magnum, double magnum da 3 litri o nella Jéroboam da 5 litri.

Al bando la saggezza popolare che vorrebbe il vino buono nella botte piccola, non solo nei grandi formati il vino invecchia meglio, ma è la scelta perfetta per un regalo d’impatto, ideali per le grandi occasioni quando i bicchieri da riempire sono sempre tanti. Una Magnum, una Mathusalem o una Salmanazar con la loro presenza scenica riempiono subito l’atmosfera di un clima di festa. E regalo di… vino sia!