Nastro Azzurro e Milano Film Festival promuovono i giovani talenti

Nastro Azzurro sarà presente durante tutto il Milano Film Festival in qualità di Special Project Partner e come birra ufficiale della manifestazione. Nel corso del Festival le opere dei 10 finalisti saranno esposte all’interno di BASE, in un’area a loro dedicata, e durante le giornate del 17 e 18 settembre gli artisti saranno presenti per raccontare i propri progetti. Per sostenere concretamente il talento italiano, Nastro Azzurro ha pensato ad una piattaforma creativa #TiPortaLontano, che permetta ai talenti emergenti di connettere il proprio potenziale con quello di persone e partner che possano renderlo concreto, ognuno nel proprio campo.

NA_The Sound Brewery Project_06Grande è l’interesse per il mondo dell’audiovisivo e per questo, per il secondo anno consecutivo, Nastro Azzurro e Milano Film Festival danno vita al premio Nastro Azzurro Video Talent Award, concorso che premia i giovani talenti nel mondo dell’innovazione cinematografica, a conclusione di una delle sfide della piattaforma “ti porta lontano”: quella sul cinema lanciata il 18 Maggio e valorizzata ancora di più dalla partecipazione di mentors e giudici di eccellenza, tra cui i membri del collettivo Studio Azzurro, che si concluderà il 18 settembre con la premiazione del vincitore.

Nastro Azzurro è la birra italiana di talento. Nasce nel 1963 con la volontà di creare un prodotto d’eccellenza e con l’ambizione di diventare la birra premium Italiana più bevuta all’estero. Oggi è un vero e proprio esempio di successo a livello internazionale, evocativo di uno stile e di quel fascino “tutto italiano” che il mondo ci riconosce.

“Presentare Nastro Azzurro è un po’ come raccontare agli italiani quello che sono per il resto del mondo ed è un orgoglio per me”, commenta Sabrina Fontana, Nastro Azzurro & Premium Brands Marketing Manager; “E’ nata da un progetto visionario, in pieno boom economico, e ha da sempre voluto distinguersi, anche nella ricetta, andando riscoprire un ingrediente che è stato fonte di sostentamento per l’agricoltura nel nord dell’Italia, la cui coltivazione era stata abbandonata: il mais Nostrano dell’Isola.” prosegue “Negli anni il brand ha sempre incoraggiato e promosso quello stile italiano che ci rende così esclusivi agli occhi del mondo, e ancora di più lo sta facendo in questi anni, sostenendo la Moving Forward Generation, ovvero la generazione di giovani che guardano avanti, curiosi ed intuitivi di cui il Paese è ricco. Sono gli italiani di talento che esercitano il diritto di immaginare il futuro, che reinventano le tradizioni ed esportano le proprie idee. É a loro che si ispira il messaggio di Nastro Azzurro, che, fin dalla sua creazione, ha avuto la lungimiranza di vedere oltre, di prepararsi con coraggio ad una sfida internazionale e di vincerla, diventando la birra italiana più venduta al mondo, un simbolo del made in Italy richiestissimo nei locali di tendenza delle capitali mondiali, da Londra a New York passando per Miami e Hong Kong. Crediamo nella generazione del futuro e condividiamo lo stesso sogno: dimostrare che il talento italiano è senza confini”.

Altre saranno le attività che vedranno protagonista Nastro Azzurro, con le performance live di alcuni dei mentors: il 17 settembre ci saranno gli AWHYL, che hanno studiato come fare musica elettronica ricavando il suono dagli ingredienti della birra – Sound Brewery Project – e, la stessa sera, il mixologist di Nastro Azzurro Giorgio Chiarello, proporrà le “infusions”, innovativa selezione di drink a base Nastro Azzurro, per un’esperienza davvero unica.

Tutti contenuti digitali di Nastro Azzurro sono accompagnati dall’hashtag #TiPortaLontano, che è diventato il contenitore di idee e esperienze della Moving Forward Generation, e sono accessibili all’indirizzo www.nastroazzurro.it.