Nastro Azzurro celebra la ripartenza della ristorazione con uno spot tv

Possiamo dire che non c’è niente di più triste di un bar chiuso per un italiano. Perché è proprio lì, in quei locali che da sempre si esprime al meglio l’essenza italiana, quello stare insieme per bere un bicchiere o fare due chiacchiere ma anche per dare vita a nuove idee, progetti, relazioni.

Ed è per questo che riaprire un bar in Italia è come riaprire l’Italia stessa. Bere una birra con gli amici e chiacchierare fino a notte fonda, guardare una partita, sedersi ad un tavolino per condividere un progetto, gli incontri che portano a nuovi amori, ai testi di nuove canzoni e persino all’inizio del capitolo di un nuovo libro: nei bar possono nascere le esperienze e i ricordi migliori.

Per questo motivo Nastro Azzurro – la birra premium italiana più bevuta al mondo, da sempre al fianco di chi guarda al futuro con positività e continua a seguire la propria strada – vuole celebrare la riapertura dei locali con il nuovo spot tv on air da mercoledì 10 giugno.

Con il nuovo spot tv, Nastro Azzurro vuole sottolineare la forza del canale Ho.Re.Ca nel ripartire dopo la crisi, rendendo protagonisti luoghi, dettagli e persone che rendono unici quei luoghi e che ogni giorno gli danno valore.

Una vera e propria ode dedicata alla ristorazione italiana, la cui narrazione è affidata alla voce di Claudio Santamaria in grado di rappresentare emotivamente questo momento importante, enfatizzando un testo profondo e coinvolgente, che sottolinea il valore e il ruolo fondamentale del canale Ho.Re.Ca per il nostro Paese.

Il film si svolge all’interno di un numero svariato di bar e ristoranti molto diversi tra loro, alcuni più di design, altri tipici e storici, ma si ha l’impressione di essere in un unico grande bar che li contiene tutti.

La macchina da presa si muove all’indietro “catturando” durante il percorso alcuni dettagli di arredi e piccoli gesti di camerieri, baristi, gestori che stanno dando gli ultimi ritocchi prima di riaprire il locale. Fino ad uscire da una porta a vetri e ritrovarsi di fronte un locale chiamato “Grand’Italia”, che finalmente riapre.

Con questo film Nastro Azzurro conferma l’impegno e la vicinanza al settore ristorazione, particolarmente danneggiato a causa della diffusione del Covid-19. Infatti, dopo l’iniziativa #UNABIRRAPERDOMANI, lanciata a marzo, in cui Nastro Azzurro insieme agli utenti del web ha donato 500.000 euro alla Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi per sostenere la ripartenza del canale con una fornitura straordinaria di dispositivi di sicurezza individuali (Dpi).

“Con questa campagna di Nastro Azzurro partita già a marzo abbiamo voluto essere vicini concretamente alle piccole e grandi realtà della ristorazione nazionale e a tutti i lavoratori che portano valore alle stesse ogni giorno. Perchè ripartire insieme, alla fine di questo delicato momento storico, è essenziale”, spiega Francesca Bandelli, Marketing & Innovation Director di Birra Peroni.

Lo spot, realizzato dalla casa di produzione Mercurio Cinematografica con supporto creativo e regia a cura di Federico Brugia, è stato girato all’interno di alcuni locali e in una selezione di pizzerie di Gino Sorbillo, celebre pizzaiolo, guest star dello spot e da anni testimonial d’eccezione di Nastro Azzurro.

La pianificazione è a cura di Wavemaker e sarà on air per tutta la stagione 2020 sulle reti tv Rai e Mediaset, sui canali della piattaforma Sky e su quelli principali del digitale terrestre. Lo spot sarà realizzato anche in formato ad hoc per web e social.