Nasce Il Premio Ramazzotti

Ci sono date che hanno fatto storia segnando una svolta. L’ 1 dicembre 2018 ha tutte le carte in regole per trasformare la nostra idea di amaro. Nasce IL PREMIO, il primo blend che rompe gli schemi unendo il gusto amabile dell’ amaro Ramazzotti alla morbidezza e all’eleganza della Grappa di Nebbiolo Riserva invecchiata 36 mesi.

E’ risaputo che nulla nasce per caso: IL PREMIO è un “ritratto di famiglia”. Quella di Ausano Ramazzotti, fondatore di Ramazzotti. Un avvincente racconto della vita di un visionario di grande carisma, dell’avventura di una famiglia unita che considera gli affetti un patrimonio inestimabile. Una travolgente saga familiare intessuta dalle normali e dalle straordinarie vicissitudini quotidiane attraversate da lampi di genialità. E’ così che nel 1850 Ausano, “dona” ai figli la sua attività. Orgoglioso del loro operato decide, di organizzare una grande festa con tutti gli amici per condividere la sua gioia e dimostrare la sua stima. Non è bravo ad esprimersi a parole, ma è bravissimo a raccontarsi attraverso le sue ‘invenzioni’. Nasce così IL PREMIO, un blend con una forte vocazione alla convivialità, dedicato ai propri figli e creato in pochi pezzi. Custodito per 168 anni, Ramazzotti ha deciso di moltiplicare i ‘pezzi’ ; bottiglie numerate dedicate a tutti i suoi estimatori, nella convinzione che un premio vale di più se condiviso.

IL PREMIO: l’unico premio che vale di più se condiviso. Ogni bottiglia, così, racchiude l’infinita felicità di una creazione nata come dono, il dono di un padre ai propri figli. Un’identità forte che unisce il carattere corposo di Amaro Ramazzotti alle note dolci di vaniglia della Grappa di Nebbiolo invecchiata 36 mesi. Il colore ambrato crea l’atmosfera, mentre la potenza fuori dal comune delle note di arancia candita, uva sultanina e pasticceria mixata a intensi sentori floreali, di erbe e spezie, scatena inaspettate sensazioni. In bocca le note erbacee e balsamiche dell’amaro si fondono con la morbidezza della grappa che pulsa di avvolgenti sentori di vaniglia.

IL PREMIO Ramazzotti: uno scrigno di emozioni che condiviso con gli amici esplode in modo esponenziale. Prodotto in serie limitata, ogni bottiglia è numerata.